Rubriche

Una colta contaminazione tra arte e design: la consolle di Charles Zana

Realizzata da Marzorati Ronchetti – la sartoria del metallo nota in tutto il mondo per la maestria artigianale delle sue lavorazioni – la consolle di Charles Zana è esposta alla Biblioteca della Moda nel contesto di EXPO 2015.

La tipologia del mobile basso da ingresso e soggiorno, la consolle quale complemento di arredo di dimensioni contenute, assume a volte il compito di ricoprire un ruolo prezioso nel paesaggio domestico.

È il caso di questo progetto di Charles Zana che, per un grande appartamento parigino, ha rivisitato in chiave contemporanea una tipologia che dal XVI secolo in poi ha sviluppato figure e stili differenti mantenendo pressoché inalterate le sue dimensioni di ingombro.

Una delle due consolle disegnate per questo appartamento sarà esposta presso la Biblioteca della Moda ad EXPO 2015 fino al prossimo 31 ottobre. L’opera segue una geometria ben riconoscibile e compatta, scandita da una forma ‘a biscotto’ ripetuta tra base e piano di appoggio, che assume però un sorprendente andamento plastico rastremato in curva verso l’interno nello sviluppo verticale dei due lati principali.

Oltre all’aspetto volumetrico, sorprendente è l’impiego dei materiali con fasce di ottone spazzolato rientranti e un gioco di riflessi dato dall’acciaio inox a specchio e nero lucido che tendono a smaterializzare come un contrappunto armonico il solido monolitico di riferimento.

Nate dall’estro creativo di Charles Zana, le consolle sono state realizzate da Marzorati Ronchetti, la “sartoria del metallo” italiana specializzata nella produzione di opere di architettura, interni, arredo e design uniche nel loro genere.

Materiali:

Acciaio inox nero lucido

Ottone spazzolato

Acciaio inox lucido

Charles Zana

Amante dell’arte e appassionato di design, Charles Zana è un architetto e designer francese dallo stile eclettico, capace di creare opere dal gusto classico rivisitate in chiave moderna. Dopo gli studi alla Beaux-Arts di Parigi, Zana ha acquisito un’esperienza professionale di livello internazionale, passando attraverso importanti capitali europee e non, tra cui Parigi, Londra, Monaco e Tel Aviv.

Ogni suo progetto è arricchito da un doppio approccio, quello dell’architetto rigoroso, esperto nei lavori di costruzione, alla ricerca di comfort, circolazioni fluide, dettagli, armonia, simmetria e di una tecnologia discreta; e quello dell’esteta colto, capace – quando necessario – di alludere alla storia di un luogo, di appropriarsi e di rivisitare, di enfatizzare o di distorcere. Con riferimento alla scultura, all’astrazione, al disegno e alle installazioni d’arte, per ciascun progetto Zana scrive una nuova storia, dandole un valore concettuale più grande.

Oltre alla professione da architetto e designer, Charles Zana offre curate storie d’interni, artistici e pieni di significato, ma anche accoglienti e sensibili alle vite di chi li abita. Il messaggio che l’artista francese vuole annunciare è quello di una nuova tradizione, dove il classicismo viene rivisitato e combinato con l’emozione. Un traguardo che non può essere raggiunto senza circondarsi di talento, e per questo in ogni nuovo progetto mette insieme e guida una vera e propria sinfonia, composta da artigiani di alto calibro, designers esperti di illuminazione e i migliori paesaggisti. Questo gruppo è parte del progetto in ogni fase, dalla concezione al completamento, alla ricerca di soluzioni per ogni problema, proponendo innovazioni, e sempre al servizio della creazione. Il risultato è un’impeccabile esecuzione che combina lusso e intelligenza, dove l’architetto scompare per lasciar parlare al meglio la sua creazione.

Con il suo team di 15 architetti, architetti d’interni e decoratori d’interni, lo studio di Charles Zana, situato in Rue de Seine a Parigi, ha realizzato oltre 200 progetti in tutto il mondo, dal debutto a oggi. Vent’anni di impegno ed esperienza, che lo hanno portato ad essere un punto di riferimento nell’architettura residenziale di alto livello, nell’architettura commerciale (negozi, hotel e ristoranti), nonché nelle esposizioni di design.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close