Economia

Concluso l’iter del Puc di Stintino

Approvato il recepimento degli esiti della verifica di coerenza.

STINTINO 25 luglio 2015 – Il consiglio comunale di Stintino nei giorni scorsi ha approvato all’unanimità il recepimento degli esiti della verifica di coerenza del Puc alle prescrizioni della Regione. Si conclude così, dopo l’approvazione del documento di programmazione avvenuta in consiglio comunale il 28 giugno 2010, il lungo iter del piano urbanistico comunale.

È stato il sindaco Antonio Diana, durante la seduta, a ricordare come il Puc sia frutto di un percorso che è passato dall’approvazione delle linee fondamentali del piano al coinvolgimento della cittadinanza, dalla progettazione vera e propria al dibattito in aula. Quattro gli obiettivi del Piano: ambiente, paesaggio e campagne da salvaguardare con politiche attive; patrimonio storico culturale; recupero degli squilibri territoriali, gestione cicli ecologici e sistema insediativo; energie rinnovabili. Obiettivi che sono stati tutti analizzati e ampliati durante tutti questi anni e che hanno portato ad una pianificazione del territorio.

Quindi il sindaco ha ribadito che il Puc porta ad una riduzione delle volumetrie sull’intero territorio comunale.

A luglio dello scorso anno la Regione aveva scritto al Comune che il Puc veniva rimesso«all’amministrazione comunale affinché la stessa fornisca i necessari chiarimenti e/o integrazioni». A febbraio di quest’anno il consiglio comunale ha recepito gli esiti della verifica di coerenza e ha approvato i nuovi elaborati progettuali redatti in conformità alle soluzioni prospettate durante la verifica di coerenza e discusse e concordate con i tecnici istruttori della Regione.

Quest’ultima, a giugno, ha quindi comunicato che il Puc «risulta coerente col quadro normativo e pianificatorio sovraordinato condizionatamente al recepimento» di alcune prescrizioni.

Il consiglio comunale quindi, nei giorni scorsi, ha approvato i contenuti della relazione tecnica che contiene le modifiche e integrazioni finalizzate a recepire, nel Puc del Comune di Stintino adottato in via definitiva con deliberazione del Consiglio comunale n. 23 del 24 giugno 2013, gli esiti della verifica di coerenza. L’assemblea ha poi approvato i nuovi elaborati progettuali, redatti in conformità alle soluzioni prospettate nella relazione tecnica.

Adesso gli elaborati approvati saranno inviati alla Regione per la determinazione dirigenziale conclusiva e la pubblicazione sul Buras.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy