Italia

Gallipoli: problema campo di calcetto

Gallipoli. Campo di calcetto comunale a ridosso delle abitazioni. Intervenga l’amministrazione rendendo sicuri la struttura e gli immobili contigui

E’ giusto che i comuni forniscano ai nostri ragazzi le strutture per poter giocare, ma se lo fanno non possono essere così inadeguate tanto da mettere a repentaglio la sicurezza e la quiete dei quartieri.Il caso emblematico a Gallipoli, dove un campo di calcetto è stato realizzato tra le abitazioni e senza la benché minima protezione per gli immobili contigui che quotidianamente si vedono danneggiate finestre, zanzariere e tende dai colpi dei ragazzi che inevitabilmente fuoriescono dall’area di gioco.

 

A segnalarlo a Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” alcuni residenti dopo l’ennesimo episodio per il quale hanno già pensato di diffidare al risarcimento dei danni proprio l’amministrazione comunale per la responsabilità, praticamente oggettiva, per l’assenza di efficaci barriere ai tiri dei ragazzi.Non resta, quindi, che fare un ultimo appello all’ente jonico affinchè ponga immediato rimedio a questa situazione che può essere risolta con un piccolo sforzo per accontentare giovani e residenti.

Lecce, 11 luglio 2015                                                                                                                    

Giovanni D’AGATA

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close