Salute

Malattie Neurovascolari: lettera del Presidente della ISNVD

ISNVD  Articolo del Presidente

Ho letto un bellissimo libro, Il fantastico laboratorio del dottor Weigl, scritto da Arthur Allen. Si tratta di un resoconto storico dei tentativi di creare un vaccino contro il tifo nella prima metà del Novecento. Ho particolarmente apprezzato conoscere Ludwik Fleck, un medico di campagna di origine polacca ed ebraica, che ha sviluppato una interessante filosofia di pensiero medico. Si è chiesto: “Come facciamo a trovare una legge per i fenomeni senza legge?” I fenomeni senza legge per i medici sono le varie presentazioni cliniche dei pazienti con la stessa malattia e le presentazioni simili di pazienti con diverse malattie. “Solo le osservazioni statistiche ci consentono di creare un modello tipo di molti casi individuali.” Nell’era moderna, questo sembra abbastanza ovvio per noi, ma nel 1927 facevamo affidamento su “autorità” ed “eroi”. Fleck ha suggerito che i progressi della scienza medica non avvengono attraverso i singoli, eroi o autorità, ma piuttosto attraverso collaborazioni societali poiché lo scienziato solitario non può fare tutto nel campo medico moderno. E’ troppo complicato.
Inoltre, ha sostenuto che la società determina la necessità, il focus e l’importanza della scienza. Ad esempio, la società determina che alcune malattie meritano la nostra attenzione e un finanziamento per la ricerca e chiede di essere informata sui progressi della scoperta.
A un altro livello, una società di medici può accettare o rifiutare la scienza e, pertanto, può avere un impatto su come la scoperta scientifica viene tradotta in cura. Chiaramente le società possono avere un’influenza positiva o negativa sulla scienza.

Nel 2010, un gruppo di medici decise di fondare una società (la ISNVD) in risposta ai concetti proposti dal prof. Paolo Zamboni poiché nessuno di noi aveva tutte le conoscenze o le competenze per comprendere la CCSVI e la sua rilevanza per e in rapporto con la sclerosi multipla.

Le verità che cerchiamo può essere raggiunta solo con la collaborazione. Negli ultimi cinque anni, abbiamo aumentato la nostra membership, ampliando la nostra ricerca e scoprendo cose che non immaginavamo. Il nostro congresso di Napoli è stato di un successo incredibile! I livelli di competenza, le sfumature della conoscenza, nonché la portata dei temi sono cresciuti molto dal 2010.

Il 29-30 aprile 2016 la nostra Società si riunirà nelle sacre sale della New York Academy of Science, una delle più antiche società scientifiche americane, nel risorto World Trade Center, ai piedi di Manhattan. Non vedo l’ora di vedervi lì, noi, una società di colleghi, cerchiamo ulteriormente la comprensione e la verità.

Godetevi la nostra newsletter di primavera 2015 che si basa sulla conferenza di Napoli, tenutasi il 27-29 marzo di quest’anno.

prof. Salvatore Sclafani,
Presidente ISNVD

Fonte: https://drive.google.com/file/d/0B_Ed_wxZvab3YzFwbHcxTFlXWTQ/view

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close