Rubriche

Zero Waste Sardegna – Seminario formazione/informazione – Macomer – 18lug15

I dati  recenti  sulla situazione della gestione dei rifiuti in Sardegna, soprattutto in riferimento alla diminuzione dei rifiuti, alle discrete
percentuali di raccolta differenziata, alla presenza di impianti di selezione, alla diminuzione dei quantitativi inviati ad incenerimento,
indicano che è possibile l’adozione di una strategia regionale  volta all’eliminazione degli sprechi e orientata a massimizzare la riduzione dei rifiuti, il riuso dei prodotti e il riciclo, minimizzando  lo smaltimento in discarica e azzerando l’incenerimento.


Esistono i presupposti per avviare anche in Sardegna, come ormai avviene in
altre realtà italiane e a livello internazionale, un percorso virtuoso per
amministrazioni, cittadini e imprese, conosciuto a livello mondiale  come
“Strategia Rifiuti Zero”,  che tramite un’attenta politica di prevenzione,
riduzione, riuso, recupero e riciclo di tutti i beni e i materiali prodotti,
può innescare importanti  processi  culturali, sociali ed economici  di
cambiamento.

Per riflettere insieme su questi temi, l’Associazione Zero Waste Sardegna,
costituita da cittadini, comitati e associazioni impegnati in tutta la
Sardegna sul tema della gestione corretta dei rifiuti, ha organizzato un
seminario di informazione/formazione, aperto a comitati, associazioni e  ad
amministratori che intendano adottare la strategia Rifiuti zero, o che siano
interessati ad adottarla.

Il seminario si terrà il 18 Luglio, dalle ore 10.00 alle 18.00,  a Macomer,
presso le ex Caserme Mura  (padiglione Filigosa) in Vale Gramsci.

La prima parte dell’incontro sarà dedicata a delineare lo stato dell’arte
della situazione nazionale e regionale, con attenzione particolare alle
criticità legate al dettato normativo e autorizzativo, all’impiantistica,
ai costi sociali, sanitari ed economici degli impianti di smaltimento. Nel
pomeriggio il focus degli interventi riguarderà gli aspetti attuativi della
strategia Rifiuti Zero con riferimento ai percorsi virtuosi e alle buone
pratiche: l’organizzazione e gestione della raccolta differenziata porta a
porta,  la tariffazione puntuale,  i centri di riciclo e riuso, i distretti
del recupero dei materiali post-consumo.

Interverranno come relatori : Massimo Piras (presidente di Zero Waste Lazio
ideatore e  primo firmatario della Legge di iniziativa popolare Rifiuti
Zero)  Mauro Aresu (esponente del Comitato Non Bruciamoci il Futuro di
Macomer e membro di Zero Waste  Sardegna), Vincenzo Migaleddu (presidente
dell’Associazione Medici per l’Ambiente – ISDE Sardegna), Raphael Rossi
(esperto  di progettazione e gestione di sistemi avanzati e virtuosi di
gestione dei rifiuti in città diverse e complesse in tutta Italia), Paola
Obino (esperta di gestione dei rifiuti), Aldo Brambilla (esponente del
Comitato Acqua Bene Comune Planargia-Montiferru), Franca Battelli
(presidente di Zero Waste Sardegna).

Franca Battelli
Presidente ZW Sardegna
13 luglio 2015

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close