Società

CITTADEILIBRI A POLIGNANO

Partiamo come sempre dall’arte dei disegno e della parola per raccontare quella che sarà, domani domenica 9 agosto, in Piazza San Benedetto a Polignano a Mare, l’ultima giornata del Festival Cittadeilibri.
Dalle 19 alle 20 infatti tornano i laboratori d’arte a cura dell’Associazione Koiné mentre dalle 19.15 alle 20.30 sarà la volta del gioco di azione urbana a cura di PoesiaInAzione. Nel primo caso i bambini giocheranno con Keith Haring, nel secondo invece con le parole. La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata sul sito www.cittadeilibri.it nella sezione programma.

Contemporaneamente, nella zona palco, a partire dalle 19.10, inizieranno i racconti di Cittadeilibri. A salire sul palco, l’autrice più giovane della manifestazione: Laura Giovagnoli che ci racconterà “Quando scrivo, sogno…”. Continueranno le lezioni di Lingua dei Segni Italiana in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi, alle 19.20 e torna il Kamishibai della libreria itinerante LibroLab alle 19.35.

Alle 19.50 conosceremo le storie di popoli a noi ancora troppo lontani con “La custode di storie” con Mariella Dibattista e Orlando Tortora.

Alle 20.20 verrà a trovarci lo scrittore Angelo Roma che spiegherà ai bambini come si costruisce una storia e racconterà il suo ultimo libro “Ancora più vita”.

Torneremo a “raccontare con il corpo” con l’associazione “Mani Incatenate” di Bari ed il suo “Mago di Oz”.

Il gran finale sarà affidato alla Compagnia dei Danzattori che porterà in scena “Frozen, il musical”.

I volumi scelti per i racconti saranno messi in vendita alla postazione della Libreria Culture Club Cafè di Mola di Bari. Altri tipi di libri, più difficili da reperire sul mercato, più indirizzati alle illustrazioni d’autore, sarà possibile trovarli alla postazione dell’associazione culturale SPINE – Temporary Small Press Bookstore.

Le collaborazioni: il Festival vanta il patrocinio del Comune di Polignano a Mare, che ha fortemente creduto e voluto il format anche nella sua cittadina.

Vanta anche le collaborazioni con l’Ente Nazionale Sordi, con l’Associazione Mani Incatenate di Bari, con l’associazione C.R.E.Attiva, con la libreria itinerante Librolab (che si ispira ai kamishibaiya, narratori giapponesi di inizio Novecento che si spostavano nei vari villaggi in bicicletta raccontando storie ai bambini), con Spine-Temporary Small Press Bookstore un’associazione culturale nata a Bari dall’incontro di un gruppo di ragazzi uniti dall’interesse per l’editoria, l’illustrazione, la fotografia, la stampa, la street-art e tutte le forme di arti visive e comunicative. Collaborazioni sono anche quelle con i responsabili dei laboratori d’arte contemporanea e della parola Galleria Beluga Art Project Space, Ass. culturale Koinè, Ass. AkuBAri, Poesia in Azione, Ass. Arte in Scatola, e con “Hell in the Cave” lo spettacolo sull’Inferno di dante Alighieri nelle Grotte di Castelllana.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close