Rubriche

Truffe Forex: scegliere sempre un buon forex broker per evitarle

Per riuscire a realizzare dei buoni introiti attraverso il Forex Trading è necessario conoscere bene come agire, onde evitare di perdere tutti i propri guadagni.
Ma non è tutto. Online, è possibile trovare parecchi broker che si occupano di Forex che agiscono in modo poco etico.
Cosa fare, dunque, se, come neo-trader, vogliamo risparmiarci di essere vittima di una truffa?
Prima di definire una truffa, vediamo in breve cos’è il Forex.
Intanto, la sigla Forex sta per Foreign Exchange Market, un mercato tra i più veloci al mondo.
Un tempo regno esclusivo degli addetti ai lavori, con l’avvento di internet, il Forex trading è diventato appannaggio anche di privati che comprano e vendono valute attraverso dei dealer o broker che offrono i propri servizi online.
Trattandosi di valute, il mercato è davvero mobile in quanto il valore delle stesse è soggetto a molte variabili, non ultima l’opinione che gli investitori hanno dell’andamento di una certa economia (es. quella americana se si tratta del relativo dollaro).
Fatta questa premessa, come si presenta una truffa nel Forex?
Di fatto, esiste una risposta molto ampia che però si può ridurre ad unico schema: il broker froda i trader promettendo guadagni elevati con il trading sul mercato valutario.
Ad esempio, il dealer potrebbe mancare di pagare dei soldi al trader di fronte ad una richiesta di prelievo di quest’ultimo. Oppure, il broker manca di chiarezza nella quotazione ed esecuzione delle transazioni.
A cosa fare attenzione, dunque?
Evitare di credere a promesse di guadagni troppo elevati.
Un buon broker ricorda sempre al proprio trader i rischi del mercato.
E’ importante verificare sempre la regolamentazione cui il broker deve sottostare che è quella del paese di appartenenza.
Prima di buttarsi nel forex trading, è opportuno raccogliere informazioni e fare formazione per acquisire il metodo giusto per muoversi nel mercato valutario.
Attenzione alla trasparenza con cui vengono gestiti spese, spread o altre informazioni rilevanti. Da valutare attentamente spread troppo bassi o addirittura assenti perché nascondono quasi certamente un’insidia.
La flessibilità di un broker è importante. Offre la possibilità di entrare nel trading con un capitale ed una leva bassi?
Utilizzare solo siti protetti e sistemi di sicurezza per il pagamento che siano noti è una buona mossa
Per quanto si tratti di un business mobile e online, il broker è una persona reale. Poterlo contattare personalmente e sapere dove ha sede può essere importante per ottenere il giusto supporto nel proprio percorso Forex.
Scegliere bene il proprio broker si rivela, dunque, un punto fondamentale. Meglio andare sul sicuro e scegliere nella lista dei migliori Brokers italiani autorizzati Consob del sito DailyForex.com.
In questo modo, sceglierete solo il meglio per massimizzare la vostra esperienza di Forex trading.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close