Comunicati Stampa

COMUNICATO STAMPA DEI COMITATI DEGLI ESODATI LA LEGGE DI STABILITA’ VA INTEGRATA E SALVAGUARDATI TUTTI I 49.500 ESODATI !!

“I 50.000 esodati hanno la cosiddetta 7′ salvaguardia., una serie poi di ulteriori opzioni….”
(Matteo Renzi, 11 ottobre 2015 a Chetempochefa su RAI3)

“Il Governo si impegna ad accertare le risorse per un nuovo definitivo intervento di salvaguardia degli esodati rimasti fuori dagli interventi precedenti
(Pier Carlo Padoan al Parlamento il 24 settembre 2015)

“C’è la volontà di intervenire sulla materia delle salvaguardie” degli esodati, all’interno della legge di stabilità per una definitiva risoluzione”
(Giuliano Poletti al Parlamento il 24 settembre 2015).

La bozza di Legge di Stabilità, all’art. 23, porta invece la previsione di una settima salvaguardia per 26.300 “esodati” !!

Il governo dopo aver certificato al Parlamento che gli “esodati” da salvaguardare sono 49.500 e dopo aver manifestato solenni impegni a chiudere la vertenza “esodati” di fronte a 4 Commissioni Parlamentari riunite; partorisce una parziale soluzione spacciandola per definitiva!!!

Gli “esodati” da salvaguardare sono 49.500! Il Governo DEVE mantenere i suoi impegni e ristabilire e rispettare il Patto che 49.500 cittadini italiani hanno sottoscritto con lo Stato!!

Non si possono condannare 23.200 famiglie italiane ad ulteriori mesi di ansia ed incertezza alla quale si DEVE dire BASTA!!!

Non ci interessa come: modificando correttamente quell’articolo della Legge di Stabilità, con un suo collegato o con un nuovo provvedimento di salvaguardia, ma quel patto deve essere rispettato per TUTTI i 49.500 “esodati”, eliminando nella Legge di Stabilità le condizioni restrittive inserite per il contingente dei 26300 e garantendo anche per i restanti 23.200 la salvaguardia fino a tutto il 2018!!

Ci appelliamo a Governo e Parlamento affinché tutti i 49.500 esodati vengano salvaguardati SUBITO!!

La nostra mobilitazione continuerà fino a quando non otterremo giustizia per tutti loro !!!

Roma 18 Ottobre 2015

Rete dei Comitati degli Esodati
Contatto per approfondimenti: Francesco Flore Tel.0784 203888 – 3389976878
Mail retecomitatiesodati@tiscali.it

A) COMITATO AUTORIZZATI CONTRIBUTI VOLONTARI
Francesco Flore 3389976878 contributore@tiscali.it
B) COORDINAMENTO ESODATI ROMANI
Emilio De Martino 3661570104 demartino-emilio@virgilio.it
C) COMITATO ESODATI LIGURI
Fabio Cerruti comitatoesodatiliguria@gmail.com
D) COMITATO DIRIGENTI ESODATI
Daniele Martella 3484520007 daniele716@alice.it
E) COMITATO MOBILITATI MILANO
Maurizio Vitale 3287639173 tedesco40@libero.it
F) COMITATO LAVORATORI MOBILITA’ LODI
Raffaella Sozzi comitatoesodatilodi@gmail.com
G) COORDINAMENTO ”MOBILITATI, ESODATI” MILANO
Antonio Perna 3356842999 perna.antonio@fastwebnet.it
H) COMITATO ESONERATI PUBBLICHE AMM.NI
Meris Cerello comitato.esoneratipa@gmail.com
I) COMITATO ESODATI PARMA
Claudio Bernardini 3487319914 cbernardini4@gmail.com

CDE – Comitati per i Diritti degli Esodati
A) Comitato Fondi di settore Ferrovie
e-mail: comitato.fondisettoreferrovie@gmail.com
Coordinatore: Marcello Luca 338 3182 418
B) Comitato Mobilitati Roma Napoli
e-mail Segreteria: mobilitati.roma.napoli@gmail.com
C) Comitato Licenziati e Cessati senza Tutele
e-mail: elidealboni@alice.it
Coordinatrice: Elide Alboni
D) Comitato degli Esodati Bancari
e-mail: comitato.degli.esodati.bancari@gmail.com
Segreteria: tel. 06 8339 3835

Altri Comitati
A) COMITATO NON SALVAGUARDATI e BLOCCATI
de.pasqui@tin.it Tel 348-1502546, 0521-800990

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close