Un mare di ricette

Mele stregate di Halloween

Negli Usa e nei Paesi anglofoni, il giorno di Halloween è una’occasione di divertimento per tutti perché si organizzano cene, balli e feste a tema. Halloween è una festività molto antica che risale all’epoca celtica e che si innesta ai riti propiziatori per l’arrivo della stagione invernale. La notte del 31 Ottobre i morti, gli spettri e i mostri si incontrano sulla terra, ecco perché vengono illuminate le zucche intagliate. Alla festa di Halloween seguono le ricorrenze dei santi e dei defunti che, in Italia, sono accompagnate da piatti tipici e tradizioni secolari.

Ad Halloween, negli Usa, la tradizione vuole che i più, la sera del 31 Ottobre, vadano casa per casa per ricevere frutta secca, monetine e dolci come muffin, fette di pumpkin pie e buonissime mele stregate. Le mele stregate sono fra i dolci più tipici di Halloween, perché si rivelano perfetti per le festicciole dei più piccoli o per una merenda a tema. Per una festa fra piccoli si possono servire su piatti di plastica decorati o su rustici taglieri di legno.

Le mele stregate di Halloween però sono adatte anche agli adulti, soprattutto se vengono servite con una crema di cioccolato o un bicchiere di punch bollente.

Ingredienti:

6 mele croccanti, come le Stark, biologiche

Spiedini di legno

200 grammi di zucchero

1 cucchiaio di miele millefiori

1 limone

Mettiamo lo zucchero in una padella antiaderente, uniamo l’acqua e lasciamo che si sciolga senza girarlo. Laviamo le mele e spremiamo metà limone; quando lo zucchero diventa scuro, ma non marrone, uniamo il miele e un cucchiaino di succo di limone. Spegniamo; immergiamo subito le mele girandole con una pinza o un cucchiaio in modo che siano completamente ricoperte di caramello; ripetiamo l’operazione così che diventino lucide ed appetitose. Mettiamole ad asciugare su una gratella poi infiliamole negli stecchini e serviamo. Buon divertimento!

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close