Comunicati Stampa

Alluvione Sannio: Agenzia Entrate Benevento convoca ordini professionali

 

Avviare un confronto con gli Ordini professionali e le Associazioni rappresentative degli operatori economici delle zone colpite dall’alluvione nello scorso ottobre, raccogliere le istanze delle categorie che hanno subito danni e ridurre l’invasività dei controlli, in considerazione delle condizioni di criticità in cui versa in questi giorni il beneventano.

Questo lo scopo dell’incontro che si è tenuto ieri, 3 novembre 2015, presso la Direzione Provinciale delle Entrate di Benevento tra il Direttore Regionale, Carlo Palumbo, il Direttore provinciale, il Rappresentante territoriale di Equitalia e l’Ordine dei Dottori Commercialisti, la Camera di Commercio e le Associazioni di categoria, quali Confindustria, Coldiretti, Confartigianato, Confesercenti, Confagricoltura, CNA, CLAAI, Unimpresa, Confcooperative, operanti sul territorio sannita.

 

Nel corso dell’incontro l’Agenzia delle Entrate ed Equitalia hanno espresso vicinanza ai contribuenti che hanno subito danni alle attività economiche, produttive ed imprenditoriali e hanno avviato un dialogo sulle problematiche di natura fiscale connesse ai fatti calamitosi accaduti nei giorni scorsi.

Con il fine di non aggravare ulteriormente la già delicata situazione dei titolari di attività che hanno perduto beni, merci o documentazione contabile, le Entrate della Campania si sono impegnate ad accelerare i rimborsi, tra cui quelli rientranti nell’ambito dello split payment, e a rivedere, nel rigoroso rispetto della legge, il piano annuale dei controlli, tenendo conto delle esigenze dettate dalla situazione di emergenza.

 

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close