Comunicati Stampa

Derby Roma Lazio: il COISP

Derby Roma-Lazio, quanto ci costa mentre ci tolgono i mezzi per stare accanto alla gente ….!

Una capillare operazione di bonifica dell’area stadio già dalla giornata di oggi. Nell’area di massima sicurezza sarà attuato lo sgombero dei veicoli in sosta e la rimozione dei cassonetti, campane e cestini gettarifiuti. Nel teatro delle operazioni opereranno Reparti Mobili, pattuglie in abiti civili per evitare eventuali episodi di illegalità, squadre di artificieri, unità cinofile ed una squadra della Polizia Fluviale, per controllare il bacino del Tevere. A monitorare le operazioni elicotteri della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri…”.

No. Non è la programmazione del piano sicurezza per la sede di un G8, né la pianificazione di un blitz per decapitare una pericolosa organizzazione mafiosa… si tratta dell’organizzazione in vista di una semplice partita di calcio! Abbiamo una domanda fondamentale e ci aspettiamo una risposta pubblica esaudiente: quanto costerà agli italiani tutto questo?”.

Così Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, dopo che ieri, al termine del tavolo tecnico per la programmazione del piano sicurezza del derby Roma-Lazio, che si disputerà domani alle ore 15.00 presso lo stadio Olimpico, un comunicato stampa della Questura ha reso nota la pianificazione tecnico-operativa dei dispositivi di sicurezza approntati per l’incontro che, sulla base delle informazioni acquisite, è ritenuto ad alto rischio. “Da un monitoraggio effettuato in ambito internazionale – si legge nella nota diffusa dalle agenzie – si è appreso che potrebbero giungere esponenti di tifoserie straniere gemellate con i supporter capitolini, provenienti dall’Inghilterra (West Ham), dalla Spagna (Real Madrid) e dalla Polonia (Wisla Cracovia)”. “Il piano di sicurezza pertanto scatterà già dal pomeriggio di oggi “per arrivare al suo massimo sviluppo alle prime ore di domenica. In particolare, in considerazione dell’apertura dei cancelli d’ingresso al pubblico prevista per le ore 13.00 di domenica, è stata pianificata una capillare operazione di bonifica dell’area stadio già dalla giornata di oggi.

E’ doveroso, adesso – insiste Maccari -, dire alla gente quanti dei soldi che versano così faticosamente allo Stato saranno impiegati per pagare ciò che, nei fatti, interessa principalmente e produce profitto solo alle società calcistiche, e che quindi dovrebbero essere queste ultime a pagare. E’ doveroso che si dica pubblicamente quanto si è disposti a spendere per una partita di calcio mentre la sicurezza quotidiana della gente è messa a rischio da tagli esorbitanti ad un Comparto che sembra quasi esistere solo per stare a disposizione di pochi eletti, dai politici alle società di calcio”.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close