Comunicati Stampa

Lecce: una profonda buca squarcia il marciapiedi. A rischio l’incolumità dei passanti

Pericolo in viale Marche a Lecce a causa del marciapiede sprofondato. A causa dell’incuria, da mesi il tombino collegato al palo dell’illuminazione pubblica sul marciapiede all’altezza del civico 39, è sprofondato formando una profonda buca. Alcuni diligenti cittadini, vista la pericolosità, per evitare che i passanti finissero nella voragine, l’hanno ricoperta provvisoriamente con un’asse di legno. A segnalare la situazione di pericolo sono alcuni cittadini allo “Sportello dei Diritti” che hanno inviato delle eloquenti foto sullo stato di pericolosità per i passanti, un’insidia per chi non guarda dove mette i piedi. Inoltre a renderla ancora più pericolosa è la presenza di fili elettrici probabilmente dell’alta tensione. Questa circostanza per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, richiede un intervento urgente per la messa in sicurezza dei cavi elettrici scoperti e la chiusura della buca. Il caso segnalatoci, rappresenta una ulteriore conferma che i balzelli percepiti dal Comune di Lecce a titolo di multe e sosta a pagamento, non vengono utilizzati per la sicurezza stradale.

Lecce, 21 novembre 2015                                                                                                                                                                                           

Giovanni D’AGATA

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close