Esteri

MAROCCO. Sit-in di 30.000 manifestanti davanti alla MINURSO a Laayoune per sostenere autonomia

12212450_1138724226155444_270590046_n

Laayoune, 08 novembre 2015 – Eletti, capi tribù, ed attori della società civile hanno riconfermato, sabato nel corso di un sit-in davanti alla sede della MINURSO a Laayoune che la proposta di autonomia rimane l’unica soluzione per mettere fine al conflitto artificiale intorno al Sahara marocchino.

Più di 30.000 partecipanti provenienti dalle provincie del Sud hanno inneggiato slogan riaffermando il loro attaccamento all’autonomia sotto la sovranità marocchina, una proposta che ha goduto del sostegno internazionale e definita “seria e credibile” dalle risoluzioni dell’ONU.

Portando la bandiera nazionale e le foto di Sua Maestà il Re Mohammed VI, i partecipanti hanno salutato fortemente il contenuto del discorso del Sovrano alla nazione venerdì in occasione del 40esimo anniversario della Marcia Verde.

La manifestazione spontanea è avvenuta subito dopo la presentazione e la diffusione dei principali pilastri del Piano di Sviluppo integrato delle Provincie del Sud, e hanno ugualmente voluto dire che la Minurso non ha più senso di rimanere nel Sahara marocchino e che essa ha fallito nella sua missione.

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close