Comunicati Stampa

NESCI (NCD): BASTA CON I RICATTI INTERNI, IL FUTURO DI NCD DIPENDE DAL CONSENSO POPOLARE

Spesso mi trovo a fare delle riflessioni su come poteva essere il nostro Paese se al Governo ci fosse stato mago Merlino il quale, sicuramente, con un tocco magico sarebbe riuscito a risolvere i problemi che affliggono l’Italia da tanti anni. Poi però ritorno con i piedi per terra e inizio a meditare sulle tante discussioni della politica nostrana e, con mio grande stupore, mi trovo a leggere dichiarazioni alquanto incoerenti da parte di “amici” con i quali si era tracciato e condiviso un percorso che il Nuovo Centro Destra avrebbe dovuto attuare e le idee che si era prefissato di inserire nell’agenda di Governo. Oggi leggo – continua il componente della Direzione Nazionale NCD, Denis Nesci – che quattro dei fondatori di Ncd hanno dichiarato che, o si fa come dicono loro, oppure non si voterà per la stabilità, una legge “scritta con la sinistra”, allora penso che il lavoro fatto finora sia stato vano e non sia servito a nulla il dialogo, il confronto e la condivisione di ideali su aspetti importanti del nostro Paese portati avanti da tutti gli uomini e le donne che fanno parte della squadra di NCD. Dopo due anni di legislatura nel corso della quale abbiamo ricevuto attacchi feroci e incessanti indirizzati al nostro partito – conclude Nesci – oggi che si doveva serrare i ranghi, come si suol dire, troviamo al nostro interno persone che buttano all’aria il progetto e che chiudono le possibilità di confronto imponendo il loro pensiero con il ricatto. Fino a pochi giorni fa sentivo dire che Ncd ha salvato il Paese, che senza Ncd si consegnava il tutto nelle mani del Movimento 5 stelle e tanto altro, oggi che si intravede uno spiraglio di ripresa, grazie anche al costante lavoro del Nuovo Centro Destra, ci facciamo un autogol che può incidere sul risultato finale. Basta polemiche, basta minacce lavoriamo insieme per dare risposte ai cittadini e riconquistiamo la fiducia che circa due anni fa è stata confermata dall’adesione di centinaia di migliaia di cittadini al partito, ripartendo proprio dal ruolo fondamentale svolto dai circoli”.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close