Un mare di ricette

Pandoro semplice e casalingo

download (2)Il pandoro è, con il panettone, uno dei dolci di Natale più tipici.

Il pandoro è buonissimo al naturale, semplicemente spolverizzato con dello zucchero a velo ma si può arricchire anche con del cioccolato fuso.

Il pandoro di Verona ha una lavorazione lunga e complessa che si svolge in più giorni che, molto difficilmente, si può eseguire a casa.

Esistono però delle ricette semplificate che consentono di preparare un buon pandoro, soffice e profumato. Questa è una preparazione veloce che però non prevede i passaggi della sfogliatura che sono i più impegnativi.

Ingredienti:

400 grammi di farina

1 pizzico di sale

150 grammi di burro

130 grammi di zucchero

3 uova intere

1 tuorlo

20 grammi di lievito di birra fresco

Sciogliamo molto bene il lievito in poco latte tiepido, mescoliamo ed uniamo un cucchiaio di zucchero e due o tre cucchiai di farina. Giriamo e lasciamo lievitare, coperto, per circa mezz’ora. Uniamo la restante farina ed un uovo lavorando molto bene; formiamo un panetto e mettiamo a lievitare per un’ora.

Riprendiamo l’impasto, incorporiamo lo zucchero ed un uovo, lavorando con molta attenzione; quando il composto è omogeneo aggiungiamo le atre due uova.
Lavoriamo ancora, formiamo una palla, copriamola, e mettiamo a lievitare, al caldo aspettando che raddoppi di volume.
Trasferiamo tutto nello stampo da pandoro precedentemente imburrato e aspettiamo che riprenda la lievitazione per circa un’ora.
Inforniamo per 5 minuti a 180 gradi e poi per 30 minuti a 160 gradi; all’interno del forno mettiamo una ciotola contenente dell’acqua o de ghiaccio. Facciamo freddare nel forno poi cospargiamolo di zucchero a velo.

Buone feste!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close