Economia

Erogazioni di mutui in crescita nel terzo trimestre 2015

Segno più per i mutui in Italia che continuano a riscontrare segnali positivi nel mercato del credito per le abitazioni. Nel terzo trimestre le erogazioni di mutui si sono attestate in aumento dell’87,4%, per un controvalore di +5.022,3 milioni di euro.

A scattare la fotografia è Banca d’Italia che mette nero su bianco i dati relativi ai mutui nel Bollettino Statistico IV-2015 pubblicato a gennaio 2016 e conferma quanto già rilevato dallo studio dell’Abi sui mutui erogati nei primi 11 mesi del 2015.  Le famiglie italiane hanno fatto richiesta di un mutuo per 10.768,5 milioni di euro nel terzo trimestre 2015.

Le erogazioni di mutui sono in aumento da quasi due anni e superano i 10 miliardi di euro per il secondo trimestre consecutivo. Sui 12 mesi archiviati a settembre 2015, i mutui erogati alle famiglie italiane ammontano a 35.158,2 milioni di euro. Il saldo annuo segna un aumento dei volumi pari a +54,7%, per un controvalore di +12.431,7 milioni di euro.

Erogazioni di mutui, buona la performance del Sud Italia

 Guardando allo spaccato geografico, la performance migliore spetta ancora una volta al Sud Italia, i cui volumi sono più che raddoppiati (+110,3%) rispetto al terzo trimestre 2014 e ora superano quota 1.600 milioni di euro.

Anche il Centro Italia segna una buona performance: i volumi sono aumentati del 96% e adesso sono a quota 2.700 milioni di euro.

Andando più al Nord, l’area Nord-Ovest si conferma al primo posto per volumi erogati con 3,5 miliardi di euro, in aumento dell’82,1% rispetto al terzo trimestre 2014.

Quanto alle isole, Sardegna e Sicilia erogano complessivamente poco meno di 650 milioni di euro, il 78,7% in più rispetto all’anno scorso. Infine, all’ultimo gradino si posiziona il Nord-Est che eroga quasi 2,3 mld di euro di mutui, il 75% in più.

Le erogazioni di mutui raddoppiano in 7 regioni

A livello regionale, le erogazioni di mutui raddoppiano in 7 regioni su 20. Tra queste c’è in testa l’Abruzzo che mette a segno  una crescita del 142,4%. Seguono in scia  Basilicata, Umbria e Calabria con incrementi compresi tra +130% e +137%. Si guadagna il quinto posto Campania con un +113% seguita dal Piemonte e dalla Liguria.

Andando più su nello Stivale, la Lombardia si conferma al primo posto, con 2.323,6 milioni di euro in crescita del +73,6% rispetto al terzo trimestre del 2014. A seguire ci sono il Lazio con erogazioni di mutui a quota 1.517,6 milioni di euro, l’ Emilia-Romagna che tocca gli 898 milioni di euro e il Veneto  che raggiunge gli 891,4 milioni di euro.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close