Italia

‘ndrangheta e camorra padroni dei giochi online?

Una importante indagine ad opera della Polizia e della Guardia di Finanza ha messo a nudo Videolottery e gioco on line gestiti da ‘ndrangheta e camorra.  alle prime luci dell’alba il Servizio Centrale Operativo (SCO) della Polizia di Stato, la Squadra Mobile della Questura di Roma e lo S.C.I.C.O. della Guardia di Finanza, stanno eseguendo 11 ordinanze di custodia in carcere, emesse dal GIP presso il Tribunale di Roma, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, nei confronti dei componenti di un sodalizio, vicino a varie  consorterie mafiose, che gestiva illecitamente la gran parte delle attività di videolottery e gioco on line a livello nazionale e anche all’estero.

 

Tra i soggetti fermati ci sarebbero un presunto uomo di punta dell’ndrangheta ed un noto  noto imprenditore del settore della raccolta del gioco via web collegato a clan camorristici. E’ stato inoltre disposto il sequestro di numerosi beni mobili ed immobili riconducibili agli indagati per decine di milioni di euro.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close