Comunicati Stampa

Zamparella fa il bis al Tachira

c4f261de-e888-4c20-9b64-eb03d90fe555La Vuelta al Tachira si tinge ancora d’azzurro: Marco Zamparella ha concesso il bis. Il portacolori della Amore e Vita SMP ha vinto l’ottava tappa della Vuelta al Tachira, dopo che già si era imposto sul traguardo di Tovar nella sesta tappa. Salgono così a tre i successi italiani (2 di Zamparella appunto ed uno Bani), un bottino già migliore, a due frazioni dalla fine della corsa a tappe venezuelana, rispetto allo scorso anno quando con Mareczco ne arrivarono due.

Zamparella ha preceduto Jackson Rodríguez e ad Ángel Rivas. In classifica generale, resta al vertice José Mendoza. “Sono davvero felice per queste due vittorie – ha commentato Zamparella- Già al termine dell tappa vinta a Tovar avevo detto che amo il Venenzuela, dove ho conquistato la mia prima vittoria da professionista. Ora sono entusiasta del Sud America”. Grande soddisfazione ha espresso anche Ivano Fanini: “Sono davvero entusiasta per queste tre vittorie – ha detto Fanini – questo alla Vuelta al Tachira è per noi il miglior inizio di stagione degli ultimi 20 anni. Ho già espresso la mia soddisfazione per la vittoria di Bani ed oggi sono altrettanto felice perché a bissare è stato Zamparella, un altro ragazzo a me molto caro, un atleta umile, forte, combattivo e serio che dopo un anno difficile a causa di infortuni è tornato più forte di sempre e dimostrerà anche in Italia tutto il suo valore meglio di come aveva già fatto in passato, ne sono sicuro”.

Oggi è in programma la penultima tappa che condurrà il gruppo da El Pignal a la Casa del Padre: si tratta di un percorso molto impegnativo di 138 chilometri caratterizzato da due gran premi della montagna, 45 chilometri di salita ed arrivo a 2000 metri. Questo l’ordine d’arrivo: 1) Marco ZAMPARELLA (Amore & Vita Selle SMP) che percorre i 130 km in 2 ore 53 primi e 2 secondi; 2) Jackson Rodriguez (Federindustria Yaracuy), con lo stesso tempo; 3) Angel Rivas (Gobernacion de Merida) a 2”; 4) Briceno a 6”; 5) Garcia a 7”; 11) FICARA a 22”. Questa la classifica: 1) Jose Mendoza (Café Flor de Patria Gobierno de Trujillo) in 27:38:21 2) Jorge Abreu ( Concafé) a 13”; 3)Joseph Chavarria ( Nestle Giant) a 24”; 4) Camargo a 37”; 5) Campos a 58”; 44) FICARA a 22’21”. A punti: 1) Abreu, 86; 2) Mendoza, 76; 3) ZAMPARELLA, 73; 4) Monsalve, 68; 5) Chavarria, 63; 16) BANI, 29; 17) BUSATO, 28. Montagna: 1) Mendoza, 15; 2) Garcia, 12; 3) Abreu,8; 4) Rojas, 7; 5) Cardenas, 7; 8) ZAMPARELLA,4. Sprint: 1) Yaguaro,24; 2) Diaz,23; 3) Nava 22; 4) Fuentes,18; 5) Castro, 10.

PAOLO ALMANZI

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close