Comunicati Stampa

Como Classica: al via la quarta stagione con alcune novità

Davide Alogna
Davide Alogna

Como Classica, il festival che intende rendere accessibile a tutti – e non solo a chi già è esperto – la musica classica torna per la quarta stagione, a partire dal 28 febbraio.

Anche quest’anno il calendario vedrà interpreti acclamati in tutta Europa per il loro talento e successo, tra qualiBruno Canino, Roberto Prosseda, Giulio Tampalini, Roberto Plano e la Milano Chamber Orchestra.

Molte le novità di questa quarta edizione, non solo in termini di ospiti, ma anche per quanto riguarda la varietà degli appuntamenti: verranno infatti proposti anche due eventi speciali, che uniranno musica e letteratura, in cui due grandi musicisti presenteranno un libro che li rappresenta e che racconta una parte della loro storia.

“Finalmente ho perso tutto” di Giulio Tampalini verrà presentato il 17 marzo alle ore 18 in un luogo speciale, presso la sede di Espansione tv (via Sant’Abbondio 4): il libro traccia con leggerezza il percorso di vita e professionale del musicista, da quando la chitarra era un sogno e Giulio era una promessa del calcio giovanile italiano, conteso da Brescia e Cremonese e con un futuro che sembrava già scritto.

Il secondo libro, che verrà presentato il 17 aprile alle 18 presso la Sala Bianca del Teatro Sociale, è dedicato all’Associazione Donatori di Musica, una rete di volontari, medici, musicisti e pazienti che dal 2009 porta la grande musica nei reparti di Oncologia di tantissimi ospedali italiani. Il testo, edito da Curci Editore, racconta come l’esperienza emotiva ed umana dell’ascolto della musica dal vivo è un diritto di tutti, e in particolare di chi si trova ad affrontare situazioni critiche. Roberto Prosseda, co-fondatore del progetto,  racconterà, anche attraverso la sua musica, com’è nata l’idea e come è stato possibile realizzarla. L’organizzazione dell’incontro è in collaborazione con Curci Editore e il ricavato della vendita dei libri autografati verrà destinato al progetto.

Il concerto inaugurale di Como Classica 2016 si terrà domenica 28 febbraio alle ore 17.30 presso il Salone Musa dell’Istituto Carducci e vedrà protagonista il celeberrimo pianista Bruno Canino, autentica leggenda della storia della musica, che suonerà in duo con Davide Alogna, violinista e direttore artistico della stagione.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close