Comunicati Stampa

BuonaScuola: difendere la qualità di insegnamento nei licei musicali

petiz_liceiChi fermerà la musica?

 I Licei musicali e coreutici statali sono nati nel 2010 e da 37 a tutt’oggi sono più di 120 in tutta Italia: lo scorso anno ha debuttato la prima maturità musicale e coreutica per 37 di loro.
Offrono una formazione qualificata a tutti coloro che vogliono intraprendere un percorso liceale che sia connotato da contenuti di carattere musicale e relativo alla danza sia teorico, sia pratico, anche coinvolgendo gli studenti in numerosi spettacoli con diverse formazioni strumentali e vocali.
In questi ultimi giorni sono uscite norme che regolano l’accesso agli insegnamenti e un nuovo concorso per insegnanti: il risultato che ci si attende è che dal prossimo anno la maggior parte dei docenti delle materie musicali e coreutiche di indirizzo che attualmente insegnano nei licei musicali e coreutici, di ruolo e non di ruolo, perderanno la possibilità di continuare ad insegnare in quanto non potranno partecipare al concorso e molti docenti non potranno più contare su altro incarico scolastico.
Gli insegnanti che hanno contribuito a fondare queste nuove scuole che non esistevano creando sul campo una didattica nuova, saranno sostituiti da colleghi vincitori di concorso, senz’altro bravi e preparati, ma senza esperienza specifica consolidata nei licei musicali e coreutici. 
Chiediamo che da parte del Ministero dell’Istruzione e ai sindacati del settore scuola siano intraprese tutte le azione necessarie alla tutela della qualità dell’insegnamento e al riconoscimento della professionalità acquisite, che è anche alla base, nel testo, della riforma Renzi della Buona Scuola.

Ci rivolgiamo quindi a tutti coloro (colleghi, dirigenti scolastici, genitori e cittadini) che vogliano condividere con noi una battaglia per il riconoscimento in ciascuno del valore unico e irripetibile dell’esperienza e della ricerca didattica.

Lettera a:
Ufficio di Gabinetto Ministro della Pubblica Istruzione
Ufficio Legislativo Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Legislativo
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Ministero della Pubblica Istruzione -Dipartimento per il sistema educativo
e 9 altri
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse
D.g. per gli ordinamenti scolastici Ministero della Pubblica Istruzione D.g. per gli ordinamenti scolastici
D.g. per il personale scolastico Ministero della Pubblica Istruzione D.g. per il personale scolastico
D.g. per le risorse umane e finanziarie Ministero della Pubblica Istruzione D.g. per le risorse umane e finanziarie
Flc Cgil Scuola Flc Cgil Scuola
Cisl Scuola Cisl Scuola
Uilscuola Uil Scuola
Sindacato Snals
Gilda Gilda
  
CLICCA QUI per firmare la petizione su change.org
 
Aggiungiamo l’articolo scritto sul Blog La Tecnica della scuola da Aluisi Tosolini, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Statale “Attilio Bertolucci” di Parma, che dal 1 settembre 2010 è anche sede del Liceo Musicale e coreutico – Sezione Musicale, consultabile a questo link.

IMMAGINI, VIDEO e altri materiali relativi alla notizia sono disponibili a questo LINK su iPressLIVE, la piattaforma che facilita il lavoro dei professionisti della comunicazione 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close