Esteri

DICHIARAZIONE SUL PARTENARIATO STRATEGICO APPROFONDITO TRA LA FEDERAZIONE DELLA RUSSIA E IL REGNO DEL MAROCCO (testo integrale)

Martedì, il 15 marzo, 2016

Mosca – “una dichiarazione sul partenariato strategico approfondito tra la Federazione della Russia ed il Regno del Marocco”, è stata resa pubblica, martedì a Mosca, in occasione della visita ufficiale del Re Mohammed VI dal 15 e al 16 marzo in Federazione della Russia su invito del Presidente Vladimir Putin.

Questa visita costituisce una nuova base nella Storia delle relazioni bilaterali tra i due paesi e consolida la loro amicizia vecchia e la loro cooperazione proficua.

Il numero e la portata degli accordi conclusi, permettano di dare corpo alla volontà comune dei due leader di portare il partenariato strategico, attuato dal 2002, a livello ancora più elevato.

Al termine delle discussioni, la Federazione della Russia ed il Regno del Marocco decidono di ciò che segue:

1. Grazie agli sforzi congiunti, sostenuti e coerenti, nel quadro della dichiarazione sul partenariato strategico del 15 ottobre 2002, le relazioni bilaterali hanno raggiunto una nuova soglia qualitativa.

2. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco predispongono un partenariato strategico approfondito, che mira a contribuire alla pace ed alla stabilità regionali ed internazionali, ad operare per la difesa e la preservazione degli interessi strategici dei due paesi nel quadro della solidarietà e della concertazione, a preservare l’integrità territoriale dei due paesi e consolidare la loro unità ed a sviluppare azioni di cooperazione e di partenariato su tutti i loro territori. Esprimono la loro intenzione di rafforzare, in modo attivo e continuo, il dialogo bilaterale ed allargare la cooperazione in tutti i settori.

3. La Federazione Russa saluta le riforme politiche, economiche e sociali condotte nel Regno del Marocco nei diversi settori sotto la condotta di sua maestà il Re Mohammed VI.

4. Il Regno del Marocco sottolinea il ruolo crescente della Federazione della Russia sulla scena internazionale, il suo contributo significativo al rafforzamento della sicurezza e la stabilità nel mondo, sulla base dei principi d’uguaglianza, di rispetto reciproco, della cooperazione con gli altri Stati, dell’indipendenza sovrana e dell’integrità territoriale.

5- I due paesi confermano la loro volontà di intensificare le loro relazioni bilaterali, in particolare attraverso la realizzazione di progetti comuni in settori come l’energia, il turismo, l’alta tecnologia, l’agricoltura, la pesca e le infrastrutture di trasporto.

6- I due paesi intendono aumentare considerevolmente il livello della loro cooperazione pratica in materia d’economia, di commercio e d’investimenti. Intendono ugualmente incoraggiare i loro scambi commerciali in modo da raggiungere un equilibrio ed aumentare il volume degli investimenti reciproci.

7- I due paesi adotteranno misure concrete necessarie per allargare la cooperazione nel settori dell’agricoltura e della pesca marittima. Un’attenzione particolare sarà portata all’incoraggiamento delle esportazioni della frutta e verdura marocchine verso la Russia e delle esportazioni di cereali russi verso il Marocco. Le procedure doganali, a questo scopo, saranno semplificate attraverso la predisposizione “di un corridoio verde”. Nel settore della pesca marittima, i due paesi hanno deciso di incoraggiare la creazione di società consortili russo-marocchine, come pure la formazione di specialisti della pesca negli istituti specializzati.

8- La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco intendono rafforzare la cooperazione bilaterale in materia d’energia, nel settore dell’approvvigionamento del gas naturale liquefatto (GNL), la creazione di infrastrutture del gas, l’esplorazione degli idrocarburi, la cooperazione in materia di costruzione e di sfruttamento dei mezzi di produzione elettrica e le fonti energiche rinnovabili.

9- La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco hanno l’intenzione di aumentare l’efficacia della loro cooperazione nel settore dell’alta tecnologia, sviluppare progetti prioritari in materia di sfruttamento pacifico delle scienze e tecnologie nucleari, d’aeronautica civile e della navigazione satellitare, di realizzare progetti di collaborazione reciprocamente vantaggiosi nei settori della farmacia, dell’attrezzatura medica, dell’industria chimica e della cooperazione industriale.

10. I due paesi utilizzeranno in modo più efficace il potenziale della Commissione intergovernativa mista russo-marocchina sulla cooperazione economica, scientifica e tecnologica. Si rallegrano per la creazione nel quadro della suddetta Commissione del gruppo di lavoro sull’industria ed intendono formare nuovi gruppi di lavoro.

I due paesi si rallegrano di tutti gli sforzi e iniziative del loro settore privato per rafforzare la cooperazione bilaterale.

11. I due paesi prenderanno le misure concrete volte a rafforzare la cooperazione in materia di turismo, compresa l’organizzazione delle fiere turistiche, dei saloni e dei seminari, oltre all’allargamento della formazione degli specialisti del settore alberghiero e turistico. La Federazione della Russia si rallegra per l’iniziativa marocchina che riguarda l’intensificazione del traffico aereo tra i due paesi. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco si occuperanno di favorire gli investimenti reciproci nel settori turistico.

12. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco hanno l’intenzione di sviluppare la loro cooperazione in materia d’istruzione e di cultura e favorire gli scambi di studenti, come pure lo stabilimento di gemellaggi.

13. I due paesi continueranno a sviluppare le relazioni tra i municipi della Federazione della Russia da un lato, e le regioni, province e città del Regno del Marocco dell’altro.

14. La Russia ed il Marocco intendono rafforzare la loro cooperazione nel settore religioso, anche attraverso la spedizione di imam marocchini in Russia per lo scambio di esperienze, oltre alla formazione di imam russi negli istituti marocchini d’insegnamento religioso.

15. La Federazione della Russia sostiene gli sforzi del Consiglio di Sicurezza e dell’inviato Personele del segretario Generale delle Nazioni Unite, Christopher ROSS, in attesa di raggiungere una soluzione politica reciprocamente accettabile al problema di Sahara Occidentale, nell’interesse delle popolazioni e conformemente ai principi ed obiettivi della Carta delle Nazioni Unite. La Federazione della Russia tiene debitamente conto della posizione del Regno del Marocco che riguarda il regolamento di questo problema. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco non sostengono alcuna tentazione d’accelerazione o di precipitazione nella condotta del processo politico, né nessun’uscita dei parametri già definiti nelle risoluzioni attuali del consiglio di sicurezza. La Federazione della Russia prende nota dei progetti socioeconomici allo scopo dello sviluppo del territorio e del miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni che vi vivono.

16. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco sostengono per il rispetto del patrimonio storico, delle tradizioni culturali, del sistema dei valori e delle scelte di sviluppo degli stati sovrani. Ribadiscono il loro attaccamento al principio di non-ingerenza nei loro affari interni, il loro rifiuto dell’unilateralità fuori ad un mandato del consiglio di sicurezza dell’ONU e la loro fede in un sistema multilaterale giusto ed equo. I due paesi aderiscono ai principi del regolamento pacifico vertenze e crisi. Sono collegati nella loro volontà di vedere emergere un ordine mondiale multipolare, fondato sul rispetto universale delle regole e dei principi del diritto internazionale ed il ruolo centrale delle Nazioni Unite.

17. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco intendono intensificare la cooperazione in tutti i settori nell’ambito delle organizzazioni internazionali. I due paesi ribadiscono il loro impegno di lottare contro tutte le forme di razzismo, d’antisemitismo, di islamofobia e di xenofobia.

18. I due paesi sottolineano la necessità di rafforzare la cooperazione internazionale per combattere il terrorismo internazionale e l’estremismo violento in tutte le loro manifestazioni. Chiamano a rafforzare il ruolo centrale delle Nazioni Unite nella lotta contro il terrorismo internazionale, la criminalità sopranazionale organizzata, la corruzione e di altre sfide di natura criminale. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco si rallegrano per la firma della dichiarazione russo-marocchina sulla lotta contro il terrorismo internazionale.

19. Il Regno del Marocco saluta l’iniziativa del Presidente della Federazione della Russia, SEM Vladimir Putin di stabilire il fronte allargato di lotta contro il terrorismo sulla base di standard giuridici internazionali e la carta delle Nazioni Unite e che opererà con il consenso ed il coordinamento stretto con gli stati che sopportano il fardello della lotta contro gli estremisti ed i terroristi.

20. I due paesi salutano gli sforzi internazionali di lotta contro i cambiamenti climatici. Ribadiscono la loro disposizione di apportare un contributo attivo a questi sforzi. La Russia parteciperà alla 22a Conferenza delle Parti alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che si terranno, nel novembre 2016, a Marrakech.

21. I due paesi esprimono il loro attaccamento alla sovranità, l’unità e l’integrità territoriale della Siria. Sostengono un regolamento politico e diplomatico definitivo alla crisi in questo paese. Chiamano ad una ripresa, senza termini, del dialogo incluso e diretto inter-siriano sulla base delle decisioni del gruppo di sostegno internazionale alla Siria, e delle risoluzioni 2254 e 2268 del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il Regno del Marocco saluta la dichiarazione congiunta della Federazione della Russia e degli Stati Uniti d’America sulla cessazione delle ostilità che rappresenta l’opportunità unica per porre fine alla violenza in Siria.

22. Interessati del rafforzamento della pace e della sicurezza al Vicino Oriente ed in Nordafrica, la Federazione della Russia ed il Regno del Marocco insistono sull’importanza capitale di raggiungere un regolamento globale, giusto e duraturo del conflitto Israelo-palestinese, sulla base delle risoluzioni pertinenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dell’iniziativa di pace araba, del principio della soluzione di due stati e della creazione di uno Stato palestinese indipendente e realizzabile con Gerusalemme-est come capitale. Il Regno del Marocco riconosce il ruolo importante della Federazione della Russia nell’ambito del Quartetto. La Federazione della Russia riconosce il ruolo ed il contributo significativo di Sua maestà Re Mohammed VI, come il Presidente del Comitato Al-Qods che dipende dell’OCI.

23. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco sostengono il dialogo interlibico. Ritengono che solo una soluzione politica e la formazione delle strutture governative legittime possano arrivare alla riconciliazione nazionale, ed a porre fine al conflitto armato interno ed al pericolo del terrorismo in questo paese. La Federazione della Russia apprezza molto gli sforzi del Regno del Marocco per favorire l’intesa interlibica sulla base degli accordi di Skhirat.

24. I due paesi chiamano a un regolamento politico rapido al conflitto sanguinante che strappa lo Yemen e crea una situazione umanitaria drammatica preoccupante. Sostengono per la preservazione dell’unità e dell’integrità territoriale di questo paese.

25. I due paesi esprimono il loro attaccamento al rafforzamento delle posizioni dell’Africa nel sistema delle relazioni internazionali. Hanno l’intenzione di cooperare strettamente sulle questioni legate allo sviluppo economico degli stati africani, in particolare nel quadro di un partenariato Russia-Marocco-Africa. La Federazione della Russia ed il Regno del Marocco accordano una grande importanza allo spazio Saharo-saheliano nell’ambito del sistema di sicurezza del continente africano, e sostengono l’attuazione della strategia integrata dell’ONU per il Sahel.

26. I due paesi considerano che il loro partenariato strategico approfondito è un contributo positivo e costruttivo al rafforzamento della stabilità regionale ed internazionale.

Traduzione non ufficiale a cura di Belkassem Yassine

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close