EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La settimana dedicata alla consapevolezza sull’Endometriosi

Dal 7 al 13 marzo, presso il Policlinico dell’Università degli Studi di Cagliari, si è svolta l’undicesima edizione della settimana di consapevolezza sull’Endometriosi, riconosciuta dopo tempo come una vera e propria patologia sociale.

L’endometriosi è una malattia cronica che riguarda la presenza anomala di tessuto che ricopre non solo l’utero ma anche altri organi come la vagina, il peritoneo, le tube e le ovaie, provocando sanguinamenti e infiammazioni.

Durante la manifestazione, voluta su iniziativa della European Endometriosis Alliance, gli specialisti della Clinica Ginecologica e Ostetrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, saranno a completa disposizione per le donne che desiderano avere informazioni sulla patologia e suggerimenti relativi all’attenuazione del dolore pelvico cronico.

endomestriosi

Fisiologicamente si soffre di endometriosi quando il rivestimento interno dell’utero, generalmente rimosso con il ciclo mestruale, si colloca al di fuori dell’utero occupando parte degli organi pelvici, comportando dolore cronico e nel peggiore dei casi la sterilità.
Questa è una patologia molto diffusa tra le donne in età riproduttiva riconosciuta recentemente come malattia sociale, riscontrata soprattutto in quelle che avvertono dolore pelvico e problemi di sterilità.

Questa affezione dell’apparato uterino è progressiva: il dolore pelvico che la caratterizza può essere inizialmente ciclico per poi divenire costante, tanto da condizionare l’esistenza stessa della donna che ne soffre. Successivamente la sofferenza può coinvolgere anche l’apparato urinario e intestinale tanto da, in alcuni casi particolarmente gravi, intervenire chirurgicamente.

I primi sintomi possono manifestarsi tra le giovanissime con dei cicli mestruali particolarmente dolorosi, ed è proprio per questo motivo, poiché il dolore è prettamente associato al flusso mensile, che molto spesso alcune donne non sono consapevoli di soffrire di questa patologia.

Purtroppo è anche la mancanza di conoscenza da parte degli specialisti a volte a sottovalutare questa patologia e conseguenze anche gravi, nel caso in cui venga trascurata e non curata. Studi svolti nel resto del mondo, riportano come dato certo che in molti casi la malattia viene addirittura diagnosticata dopo anni.

images (9)

Nella Clinica Ginecologica e ostetrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria del capoluogo sardo, come attestano numerose pubblicazioni relative all’argomento, l’endometriosi viene studiata dagli anni ’90; tra i metodi diagnostici più rilevanti vi è la radiologia, di fatto quanto a ecografie Cagliari dispone di una serie di centri specializzati sparsi in tutta la città.

Questa malattia può essere curata tramite trattamenti ormonali che permettono di monitorare costantemente l’andamento della patologia; tuttavia in alcuni casi, la terapia medica non è sufficiente per far fronte al disturbo ed è necessario intervenire chirurgicamente per esempio con la laparoscopia, tecnica particolarmente indicata ed efficace che avviene eseguendo dei piccoli tagli nell’addome consentendo la rapida ripresa da parte della donna che si sottopone all’intervento e che di per sé è minimamente invasivo.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com