Salute

L’attività fisica deve essere intensa

 

Muoversi con regolarità, ma senza eccessi, consente di contrastare l’insorgenza delle patologie cardiovascolari ma anche il diabete alimentare e il sovrappeso

L’attività fisica è indispensabile per preservare la salute perché riduce il rischio di sviluppare pericolose patologie come il sovrappeso e il diabete di tipo 2.

Una ricerca condotta in Australia e pubblicata sulla rivista scientifica Jama Internal Medicine ha sottolineato che oltre alla costanza sia molto importante l’intensità. Perché il movimento sia benefico deve essere impegnativo e duraturo, sempre che non esistano condizioni di salute sfavorevoli. I ricercatori hanno preso in esame più di 200mila pazienti con un’età anagrafica compresa fra i 45 ed i 75 anni, per un arco di tempo di sei anni. Attraverso l’analisi dei dati, si è arrivati a concludere che il principale fattore che interviene nella riduzione del rischio di ammalarsi sia l’intensità dello sforzo fisico. E’ stato sottolineato che a fare la differenza non è il tempo complessivo dedicato al movimento ma l’impegno speso. Fare fatica giova a tutti, indipendentemente dall’età perché si interviene su alcuni importanti fattori, come per esempio il battito cardiaco. Lo sport deve essere svolto non soltanto con regolarità ma anche con intensità.

ESERCIZIO-FISICO

Il movimento deve essere intenso

Praticare uno sport impegnativo, come per esempio il tapis roulant a velocità elevate, è molto più salutare che fare una passeggiata lenta in pianura. La ricerca australiana dimostra che è possibile abbassare del 13% il rischio di morte prematura se lo sport intenso supera 1/3 dell’allenamento mentre, se ne rappresenta giusto 1/3, le possibilità scendono del 9%. Un’attività fisica importante rappresenta un toccasana per tutti anche se bisogna sempre considerare le considerazioni di allenamento e di salute. Prima di dedicarsi ad uno sport o ad un’altra attività fisica è assolutamente indispensabile eseguire una visita medico-sportiva.

Bisogna muoversi tutti i giorni

Gli esperti sottolineano che qualora fosse impossibile dedicarsi ad un’attività fisica intensa è comunque necessario muoversi ugualmente, anche per pochi minuti. Per controllare i livelli di colesterolo nel sangue ed evitare l’insorgenza di malattie cardiovascolari è bene ritagliarsi quotidianamente un momento per fare una corsa, salire velocemente le scale o dedicarsi ad altre attività, come per esempio saltare la corda. E’ altrettanto salutare andare a ballare, fare una passeggiata a passo veloce o svolgere i lavori domestici di buona lena.

Un altro aspetto riguarda la frequenza che dovrebbe essere giornaliera ma, è accettabile anche a giorni alterni; invece, bisognerebbe evitare di concentrare l’attività fisica in un unico giorno, come accade troppo spesso.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close