EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Gravidanza: attenzione alle patate

patate

Eccedere con le patate può provocare il diabete gestazionale, a quanto pare consumare una quantità eccessiva di patate prima e durante la gestazione potrebbe predisporre al diabete gestazionale

Le donne che stanno programmando una gravidanza o che sono già in dolce attesa non dovrebbero consumare troppe patate perché potrebbero causare il diabete gestazionale.

Lo studio scientifico

La ricerca, che rappresenta uno studio da approfondire e verificare ulteriormente, è stata condotta negli Usa e pubblicata sulla rivista scientifica British medical journal. Dopo aver analizzato per dieci anni circa 15mila casi di gravidanze, i ricercatori hanno sottolineato un presunto legame fra il consumo quotidiano di patate e l’insorgenza del diabete gestazionale. Le volontarie hanno risposto annualmente a quesiti sull’alimentazione seguita e sulla quantità di patate consumate ogni giorno. Dai dati è emerso che mangiare con troppa frequenza questo tubero potrebbe essere la causa dell’insorgenza del diabete gestazionale, su più di 21mila gravidanze sono state 854 le donne affette da questo disturbo.

patate

L’analisi è stata effettuata dopo aver eliminato gli altri fattori di rischio, come per esempio la sedentarietà e la familiarità. I ricercatori hanno sottolineato che alternare le patate con altri cibi, come per esempio cereali integrali, verdure e legumi, consente di limitare le possibilità di sviluppare la malattia. E’ importante alternare gli alimenti, evitando di combinare pane, pasta e riso con le patate che, comunque, non devono essere completamente escluse. Un’altra accortezza riguarda lo zucchero e i dolci che, in eccesso, predispongono al diabete e al sovrappeso, una condizione dannosa anche in dolce attesa.

Il diabete gestazionale

Il diabete gestazionale si manifesta con sintomi aspecifici come aumento della frequenza della minzione, sete e debolezza. I fattori predisponenti comprendono la familiarità al diabete, il sovrappeso e livelli alti di glicemia. Durante la gravidanza sono previsti degli esami utili ad individuare la presenza di diabete gestazionale che comprendono non soltanto l’analisi della glicemia nel sangue ma anche la curva glicemica. Per prevenire questa patologia è fondamentale rispettare le indicazioni del proprio ginecologo, controllare il peso corporeo e seguire una dieta variata, ricca di verdura fresca e frutta di stagione.

 

L’alimentazione in gravidanza

Durante i nove mesi di gestazione la dieta deve essere particolarmente attenta perché, oltre ad essere variata ed equilibrata, non deve comprendere alcuni ingredienti potenzialmente pericolosi come, per esempio, il pesce e la carne crudi ed il latte non pastorizzato. Il rischio è di andare incontro alla listeriosi, un’infezione che può causare aborto o danni alla salute del nascituro.

La frutta e la verdura devono essere accuratamente lavate, così da eliminare qualsiasi residui di terreno che può contenere spore dannose.

 

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com