Comunicati Stampa

Cosenza: Il canto del creato Acquerelli di fra Peppe (Giuseppe Gabriele Murdaca)

Cosenza – Museo diocesano di Cosenza

3 – 19 giugno 2016

Venerdì 3 giugno 2016, alle ore 18.00, a Cosenza, nel Salone degli Stemmi della Curia Arcivescovile, sarà presentata la mostra Il canto del creato Acquerelli di fra Peppe (Giuseppe Gabriele Murdaca).

Interverranno: S.E. mons. Salvatore Nunnari, Arcivescovo Emerito di Cosenza – Bisignano; la dottoressa Raffaella Buccieri, curatrice critica della mostra e don Salvatore Fuscaldo, direttore del Museo Diocesano di Cosenza. Sarà, inoltre, presente l’artista.

L’esposizione, allestita nel Museo Diocesano di Cosenza, rimarrà aperta al pubblico fino al 19 giugno 2016.

La mostra consta di 30 pitture tra paesaggi e scorci di natura che permetteranno di far conoscere e apprezzare la capacità pittorica e le sensibilità di fra Peppe, padre francescano, al secolo Giuseppe Gabriele Murdaca.

I soggetti delle sue opere (la flora, la fauna, i paesaggi) si prestano perfettamente alla tecnica da lui prediletta: l’acquerello.

<<Il canto del creato – così come specifica Raffaella Buccieri, critico e storico dell’arte – è una summa di immagine, sentimento e fede che dà origine ad un trait d’union tra frate Cielo e sorella terra e ad una lettura dell’arte rivolta all’uomo che vive la sconcertante e sempre più imperante modernità liquida>>.

La mostra Il canto del creato rimarrà aperta al pubblico fino al 19 giugno 2016 e potrà essere visitata secondo i seguenti orari:

da lunedì a sabato, dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

venerdì, sabato e domenica, dalle ore 17.00 alle ore 20.30

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close