Italia

Gli orti urbani, una preziosa risorsa per tutti

 

ldc-5405e3e59a9bb5.58035174-870x

Gli orti urbani sono terreni concessi ai cittadini, o alle associazioni, per coltivare e produrre frutta e verdura. Sono un’occasione di crescita, di sperimentazione e di salute perché si pratica movimento stando immersi nel verde

Gli orti urbani hanno una tradizione antica, riscoperta ormai da qualche decennio anche nel nostro Paese. Nelle grandi metropoli come nelle periferie, le amministrazioni hanno deciso di concedere l’utilizzo, ai cittadini che fanno richiesta, di appezzamenti di terreno abbandonati ed incolti.

Gli orti urbani rappresentano un’importante risorsa sociale ed economica perché favoriscono la salute di chi li coltiva, l’avvicinamento alla natura da parte delle generazioni più giovani e un miglioramento delle aree urbane. Non di rado, rendere produttiva un’area periferica o degradata contribuisce, notevolmente, a rendere le città più vivibili e verdi, prevenendo i problemi idrogeologici.

In Italia aumentano i vegetariani ed i vegani

Gli orti urbani piacciono tanto agli italiani che coltiviamo anche su balconi e terrazzi. Secondo uno studio di Coldiretti, ben il 46.5% di noi si prende cura di un giardino o di un orto; nel complesso, ben 21milioni dei nostri connazionali si dedica a coltivare ortaggi e frutta in proprio.

Frequentare questi orti contribuisce a contrastare l’isolamento sociale e la solitudine rendendo più semplici i rapporti sociali, anche fra generazioni differenti. I più giovani possono imparare ed apprendere dagli adulti nozioni, tecniche e tradizioni di un’epoca ormai lontana.

I benefici degli orti urbani

Dedicarsi ad un orto urbano prevede che si svolga una moderata attività fisica indispensabile per preparare il terreno, mettere a dimora le piantine e curarle. Muoversi consente di monitorare il peso corporeo, tenere lontano il diabete alimentare e regolarizzare la pressione arteriosa. Gli aspetti positivi riguardano anche l’apparato muscolare e scheletrico che vengono rafforzati e mantenuti in salute.

E’ un’occasione per godere di un raccolto sano e, quasi sempre, a chilometro zero. Poter mangiare alimenti di stagione, coltivati senza l’impiego di fitofarmaci e non trattati per garantirne la conservazione è fondamentale sia per ridurre l’inquinamento ambientale sia per mantenersi in salute.

dieta vegetariana

I benefici non riguardano soltanto la salute del corpo ma anche quella della mente perché stare a contatto con il verde aiuta a contrastare stress, tristezza e stati d’ansia. L’esposizione al sole, senza eccessi e sempre con le adeguate protezioni, è necessario per favorire la produzione di vitamina D, indispensabile per le ossa.

Gli orti urbani, proprio come accadeva durante la seconda guerra mondiale, sono una preziosa risorsa anche per tutti coloro che percepiscono dei redditi minimi o non hanno un’occupazione stabile.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close