Salute

L’ictus riguarda soprattutto le donne

 

Ictus-come-prevenire-la-malattia

L’ictus è una patologia molto diffusa fra le donne. Un stile di vita sano ed una dieta equilibrata e variata sono fra le regole principali per ridurre l’incidenza di questa patologia che può lasciare importanti strascichi

L’ictus riguarda, in percentuale, soprattutto le donne che sono maggiormente predisposte.

A rendere più vulnerabile il sesso femminile sono un complesso di cause, fra le quali spicca la minore attenzione nei confronti della prevenzione. Inoltre, nelle donne l’ictus può manifestarsi con sintomi aspecifici, come per esempio l’intorpidimento degli arti.

L’ictus è più frequente fra le donne anche per altri motivi, come per esempio l’ipertensione arteriosa che compare dopo la menopausa. Un altro possibile fattore di rischio è l’assunzione dei contraccettivi orali seguendo uno stile di vita scorretto, per esempio non controllando il peso corporeo oppure mantenendo il vizio del fumo.

ictus

Le linee guida sull’ictus

Le linee guida proposte dall’American stoke associazione suggeriscono di prediligere la dieta mediterranea, povera di grassi e ricca di fibre e di grassi vegetali, come l’olio extra vergine d’oliva. L’ictus si previene svolgendo, regolarmente e sempre dopo aver svolto una visita medico-sportiva, del movimento che si rivela utile per controllare i livelli di glicemia e di pressione arteriosa. Un elemento indispensabile riguarda il fumo che può notevolmente incrementare le possibilità di ictus, soprattutto se associato all’assunzione di alcuni farmaci, come i contraccettivi, o al sovrappeso. Le linee guide messe a punto dall’associazione statunitense suggeriscono di monitorare la pressione arteriosa ed il peso corporeo; entrambi i fattori devono essere regolarizzati non soltanto con l’ausilio di farmaci ad hoc ma anche seguendo uno stile di vita attivo e sano.

ictus

Il ruolo dell’alimentazione e l’ictus

La correlazione fra l’ictus e la dieta è molto forte perchè, mangiare in maniera poco corretta può favorire altri disturbi come l’ipertensione arteriosa, l’ipercolesterolemia e l’innalzamento della glicemia. E’ importante introdurre, regolarmente, frutta secca e legumi, preziosi per il controllo del colesterolo e della glicemia. Inoltre, è consigliabile ridurre la percentuale di grassi saturi scegliendo, per esempio, latte e formaggio parzialmente scremati o magri.

Secondo delle ricerche condotte in Toscana presso l’Università di Firenze e l’Istituto di neuroscienze del Cnr, è fondamentale prediligere alcuni ingredienti come per esempio l’olio extra vergine d’oliva, la verdura e i grassi buoni presenti, per esempio, nel pesce. L’alimentazione, oltre a prevenire le patologie cardiovascolari, ha un ruolo di primo piano per la prevenzione dell’ictus. Una dieta sana, con preparazioni semplici e con poco sale può abbassare del 20% le possibilità di sviluppare questa patologia.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close