Comunicati Stampa

#MattanzaMeridiana: un appello ai sindacati

 

Ultima chiamata per Sindacati, Governo e Istituzioni

Olbia, Cagliari, Milano Malpensa, Verona – Mancano 30 giorni al termine della procedura di licenziamento collettivo in MERIDIANAFLY.

Da una parte lo schema aziendale basato sull’assunto “teologico” e illegittimo di una categoria divisa in 2 società distinte con licenziamenti solo in Meridianafly, calibrati su un numero di aerei ridicolo, che producono non meno di 414 esuberi.

Le promesse ricollocazioni in Qatar Airways?

Al momento sono solo un indirizzo mail premurosamente comunicato dall’Azienda.

Dall’altra, lo schema alternativo che parte dall’assunto opposto e legittimo di 1 categoria e 1sola azienda con fabbisogno reale di personale calcolato sui 23 aerei previsti operativi dal piano industriale.

Partendo quindi da una platea 5 volte più grande di quella calcolata dall’Azienda, applicando il part time, i contratti di solidarietà e le ricollocazioni CONCORDATE in Qatar Airways, si ridurrebbero drasticamente eventuali esuberi o addirittura si azzererebbero del tutto !

L’obiettivo aziendale è di:

· avere mano libera sui licenziamenti, aumentando i numeri e discriminando i più anziani;

· richiamare i lavoratori una volta in mobilità magari unificando le società dopo i

licenziamenti;

· scaricare il massimo costo economico e sociale sulla collettività (dato che il secondo

schema costerebbe molto meno al sistema e al Paese)

Un vero e proprio regolamento di conti. Siamo sicuri che Qatar Airways voglia tutto questo?

I lavoratori lo rifiuteranno con tutti i mezzi a loro disposizione, nessuno escluso!

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close