EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Venerdì 6 maggio al via il 5° Sardinia Trail

8d9058d9d8c64a43887c9d7c730f42bfVenerdì 6 maggio alle ore 8.45 da Arzana (OG) parte la quinta edizione del Sardinia Trail  in  programma dal 6 all’8 maggio 2016 nella splendida cornice del territorio dell’Ogliastra.

Tra i protagonisti che si contenderanno il titolo, la 32enne tedesca Konstanze Hahn, già vincitrice della categoria demminile della quarta edizione. Assente l’atleta sardo di fama internazionale Antonio Filippo Salaris di Uri (SS), vincitore assoluto della scorsa edizione, a causa di un infortunio che gli ha impedito di prepararsi adeguatamente ad affrontare  una gara così impegnativa come il Sardinia Trail. Il meno giovane a correre sarà Luigi Cambuli, 59 anni.  Numerosi gli atleti provenienti da altre nazioni come Belgio, Germania, Inghilterra, Svizzera, e per la prima volta anche dal Sud Africa.

Il percorso interesserà i territori di 5 comuni: Tortolì, base logistica per tutti i tre giorni di gara, Arzana, teatro della prima tappa, Desulo, Gairo, Cardedu e Tertenia.

Prima tappa: Arzana-Arzana Km. 28,5

Seconda tappa: Arzana-Desulo-Arzana – Km. 42

Terza tappa: Tertenia-Gairo-Cardedu Km. 26,8

Il Sardinia Trail è una manifestazione internazionale che consente di promuovere il territorio   dell’Ogliastra lungo un ostico ma suggestivo percorso che va dalla montagna al mare, unico nel suo genere. Una competizione, dunque, che, oltre ai campioni, attrae nel nostro territorio numerosi appassionati di questa disciplina diventando così il veicolo divulgativo delle bellezze della nostra isola.

Si attende, dunque, una gara ardua e spettacolare che si esplicherà  su 100 km totali, passando dal Gennargentu al bosco Selene fino a raggiungere le incantevoli spiagge di Tertenia, Gairo e Cardedu: come recita il motto della manifestazione “un Paradiso tutto da correre”!

L’evento è organizzato in collaborazione con la Regione Sardegna, con gli assessorati al Turismo e allo Sport e con il Comune di Arzana.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION