Comunicati Stampa

VIGILI DEL FUOCO: PROTESTA CONAPO DAVANTI SEDE PARTITO NCD E IN TUTTE CITTA’

 

Il sindacato oggi in piazza per chiedere “stesso trattamento retributivo altri corpi”

 

Roma, 18 maggio 2016 – Un gruppo di vigili del fuoco ha manifestato questa mattina davanti alla sede nazionale di Nuovo Centro Destra, il partito di cui è presidente il ministro dell’ interno Alfano, autorità responsabile dei pompieri.

 

Al megafono Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, il sindacato autonomo che ha organizzato la mobilitazione, intona gli slogan “Alfano ai pompieri non tendi mai la mano , siamo stanchi di essere presi a pesci in faccia dalla politica, non siamo un corpo di serie B, ogni mese percepiamo 300 euro in meno degli appartenenti agli altri corpi, perche’ ? eppure rischiamo la vita tutti i giorni !  I vigili del fuoco sono stanchi di questa situazione, tagliate i veri sprechi dello stato e dateci la parità di trattamento ! ”.

 

I rappresentanti del sindacato Conapo hanno esposto cartelli con scritto “non chiediamo privilegi ma parità di trattamento retributivo e pensionistico con gli altri corpi dello stato, per i vigili del fuoco i soldi non ci sono mai ma per la casta si trovano sempre …. Renzi e Alfano ci dimostrino rispetto e mettano all’ ordine del giorno misure di equiparazione delle nostre retribuzioni e delle nostre pensioni ! I Vigili del Fuoco non sono meno degli altri Corpi dello Stato  ”.

 

Contemporaneamente “il Conapo ha manifestato anche in piazza del Viminale e davanti a tutte le prefetture d’Italia per sensibilizzare i politici” fanno sapere dal sindacato autonomo dei vigili del fuoco.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close