Salute

Vivere nel verde può allungare la vita delle donne

campagna

Vivere a stretto contatto col verde potrebbe incidere positivamente sulle aspettative delle donne. Una casa circondata dalla vegetazione potrebbe favorire la longevità contrastando molte malattie psicofisiche.

Lo studio scientifico

Una ricerca scientifica svolta ad Harvard presso la T.H. Chan school of public health ha permesso di svelare che la natura può ridurre l’incidenza, per le donne, di alcune patologie.

I ricercatori, che hanno preso in esame per 8 anni più di 100mila donne, hanno concluso che avere una casa immersa nel verde potrebbe allungare la vita perché si tengono lontane molte malattie psicofisiche. Dallo studio emerge che le possibilità di sviluppare un tumore si riduce del 13% ed il tasso di mortalità scende del 12% rispetto a chi abita in città. La natura ha effetti positivi, per le donne, anche per quanto riguarda le patologie a carico dell’apparato respiratorio: il rischio si abbassa del 34% per le malattie respiratorie.

fiori primavera

Il verde migliora lo stato di salute generale e l’umore, combattendo la tristezza e la depressione. Le percentuali di mortalità delle donne che abitano in una zona verde è inferiore a chi dimora in un’area urbanizzata. I ricercatori statunitensi hanno evidenziato che il verde contribuisce a vivere non soltanto di più ma anche meglio perché permette di contrastare le patologie psicologiche.

Dalla ricerca è emerso chiaramente che avere la possibilità di vivere in una casa nel verde consente, più facilmente, di seguire uno stile di vita attivo e sano. Muoversi regolarmente non soltanto controlla il tono dell’umore ma consente anche di rinforzare la muscolatura, regolarizzare la pressione arteriosa ed il peso corporeo.

gs855-giardinaria04

La natura è la salute

La natura è salute perché permette di rilassarsi, scacciare le tensioni e migliorare l’umore. Una passeggiata nel verde apporta numerosi benefici, sia psicologici che fisici perché si fa movimento e si combatte lo stress. L’attività fisica ha ripercussioni positive sull’apparto scheletrico, muscolare e cardiovascolare; è anche indicata per tenere sotto controllo i valori di glicemia e colesterolo.

Inoltre, la qualità dell’aria è notevolmente migliore dove la vegetazione è rigogliosa rispetto alle aree metropolitane.

Se non si ha la fortuna di vivere in una casa nel verde è sempre possibile creare un piccolo e benefico polmone verde in balcone o in terrazza. E’ sufficiente un minimo investimento economico, per acquistare vasi, terricci e piante, per avere ottimi risultati a livello estetico e di gratificazione personale.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close