Salute

La dieta del silenzio

L’estate è il momento dell’anno durante il quale si moltiplicano i tentativi per dimagrire. Una ricerca dimostra che per mangiare meno, e perdere peso, è necessario stare in silenzio, spegnendo musica e tv

Per ritrovare il peso forma un aiuto potrebbe arrivare dal mettere in atto nuove abitudini. Mangiare davanti al televisore può indurre a consumare più cibo del necessario col rischio di accumulare pericolosi chili di troppo.

dieta-swift-intestino-sano-pancia-piatta

Se si è distratti si mangia di più

Uno studio svolto negli Usa presso la Brigham young university e la Colorado state university, ha dimostrato che pasteggiare in silenzio permette di mangiare meno e di quindi di dimagrire. Le conclusioni, pubblicate sulla rivista scientifica Food quality and preference, hanno sottolineato che mangiare davanti alla televisione spinge a perdere il controllo e a non ascoltare il rumore prodotto dalla propria masticazione. La ricerca si è basata su tre test durante i quali un gruppo consumava cibo in silenzio e l’altro ascoltando della musica in cuffia. E’ emerso che coloro che non avevano distrazioni hanno consumato meno di tre salatini a differenza degli altri che sono arrivati a quattro. I ricercatori hanno sottolineato che, nonostante, la differenza sembri minima, alla lunga sia fondamentale. Ridurre, seppur di poco, le porzioni di cibo consente di dimagrire e di tenere sotto controllo il peso che può favorire l’insorgenza di numerose patologie, come il diabete alimentare e l’ipertensione arteriosa.

Per non ingrassare è importante ricordare la quantità di ciò che si è mangiato durante il pasto necessario. Il dettaglio però può sfuggire se il pasto si è svolto in maniera distratta, magari perché si era davanti al pc, alla televisione o allo smartphone. I ricercatori australiani della Macquarie university hanno scoperto che pasteggiare distrattamente, perché si guarda il piccolo schermo, rende più difficile ricordare l’esatta quantità di alimenti introdotti. Inoltre, si ha la tendenza a consumare, circa, il 50% in più di cibo.

dieta

Mangiare consapevolmente

Consumare un pasto in modo consapevole può favorire la perdita di peso e contrastare alcuni disturbi come meteorismo, dolori addominali e digestione difficile. E’ importante che si mangi seduti, masticando lentamente ogni boccone così da favorire la prima digestione. La fretta può spingere a consumare più di quanto necessario e ad inghiottire aria responsabile del senso di gonfiore e fastidio.

Per favorire il senso di sazietà è importante introdurre cibi ricchi di fibre, come i cereali integrali e le verdure, che riducono l’assorbimento intestinale di grassi e zuccheri.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close