Comunicati Stampa

SABATO 25 GIUGNO EDUCATIONAL WEDDING PLANNER IN OCCASIONE DELLA NOTTE ROMANTICA A TREVI

87c5a2f2-2493-488e-8cf5-69b6577c8922In occasione della Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia

TREVI – 16 giugno 2016 – Il Comune di Trevi organizza un “Educational per Wedding Planner”. L’incontro, rivolto agli addetti ai lavori per promuovere location comunali in cui è possibile celebrare matrimoni civili, si terrà Sabato 25 giugno 2016 dalle ore 9.30 presso la Sala del Consiglio del Comune di Trevi.
Sabato 25 giugno 2016 a Trevi sarà una giornata ricca di attività già dal mattino, infatti, in occasione della Notte Romantica, la notte bianca dei Borghi più belli d’Italia, è stato organizzato un ricco programma di eventi che si dipaneranno durante tutta la giornata per concludersi a mezzanotte.

“Questo incontro – dice Stefania Moccoli Assessore al Turismo del Comune di Trevi – è un’attività che rientra nel pacchetto di azioni volte a promuovere la città e il territorio. Fra le forme meno usuali, attuate per la promozione del territorio stiamo esplorando il segmento del wedding che ha molto appeal soprattutto tra gli stranieri. Abbiamo deciso di organizzare questo educational, per far conoscere ai professionisti del settore le prestigiose sedi che il Comune di Trevi può mettere a disposizione per celebrare riti civili. L’ottica in cui questi luoghi sono stati autorizzati dalla Giunta Comunale come sale disponibili per il rito civile, è quella di proporre le eccellenze del centro cittadino sotto una nuova luce, utilizzabili per attività differenti rispetto a quelle per cui sono nate, questo genere di promozione del territorio e delle sue possibilità, porta con se un indotto che può essere importante per le attività ricettive e ristorative del Comune di Trevi; inoltre sempre di più sono i visitatori stranieri che anche grazie a questo tipo di attività, si fidelizzano con la città tornando a Trevi diverse volte in viaggio.”
Durante l’Educational, ai partecipanti saranno illustrate le modalità di richiesta delle sale, i termini di utilizzo, la capienza, saranno date tutte le informazioni utili per poter celebrare matrimoni a Trevi.
Verranno poi fatte visitare le Sale a disposizione dei riti civili: la Sala del Sindaco e Sala del Consiglio presso il Palazzo Comunale, il Teatro Clitunno ideato e realizzato da Domenico Mollajoli ed inaugurato nel 1877, conserva all’interno il pregevole sipario, opera di Domenico Bruschi (1877), in cui è raffigurato l’imperatore Caligola che offre sacrifici al Dio Clitunno.

La Sala di Salomone presso Villa Fabri è la sala più ampia della Villa, in una finta porta è dipinto un personaggio in atto di affacciarsi, nella volta, scene del Vecchio Testamento: il giudizio di Salomone; Giuseppe sfugge alle seduzioni della moglie di Putifarre; Susanna tentata dai vecchi; Sansone tradito da Dalila; David guarda Betsabea. Le scene sono tutte incorniciate ed al di sotto spiccano, tra palme e corone, le figure allegoriche di virtù, con gli stemmi di alcune famiglie che ebbero in possesso la Villa e di famiglie congiunte.

La Cappella dei Boemi presso Villa Fabri costruita dal collegio Boemo tra il 1912 e il 1914. Nell’abside troviamo i principali santi della tradizione boema tra cui: San Venceslao, santa Ludmilla, Carlo IV. Nella prima cappella troviamo le raffigurazioni della vita di San Francesco mentre nella seconda quelle della Vergine Maria.
La prima vela mostra le storie di vita di S. Venceslao, mentre la seconda illustra una scena sulla trebbiatura e sulla pigiatura del vino che indicano i simboli dell’eucarestia.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close