Comunicati Stampa

Sant’Andrea Frius, Almamediterranea in tour

Locandina Evento - Almamediterranea e Frankie Hi-nrg
Sarà la Trexenta e più precisamente Sant’Andrea Frius a fare da scenario alla prima data del tour estivo degli Almamediterranea, rinomata band  folk rock cagliaritana capitanata da Roberto Usai, recentemente salita agli onori della critica per la pubblicazione dell’album Sentieri di Libertà, lavoro discografico registrato in parte all’Havana (Cuba) e il cui ricavato è stato destinato alla ricerca, lo sviluppo e il sostegno delle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica. Venerdì 10 giugno a partire dalle 22 sul palcoscenico di piazza Europa l’ensemble si esibirà in concerto alternandosi per l’occasione con il rapper Frankie Hi-Nrg mc, al secolo Francesco Di Gesù, per l’occasione impegnato in un DJ set arricchito da mirate scelte musicali e da qualche incursione vocale per ripercorrere alcuni tra i suoi innumerevoli successi. Un’esperienza che si ripete per la formazione isolana, dopo la fortunata collaborazione che lo scorso agosto l’ha vista condividere il palcoscenico del Lazzaretto di Cagliari proprio con l’artista torinese. 
Gli Almamediterranea sono composti da Roberto Usai (voce, chitarra, guitalele, bouzouki), Pamela Strazzera (voce, cajon, djembe), Gigi Mirabelli (basso), Emanuele Pusceddu (batteria), Diego Milia (banjo, violino, mandolino, armoniche, ukulele, tromba, trombone), Santino Cardia (sax contralto, flauto traverso, sax soprano, clarinetto, chitarra) e Fabrizio Lai (chitarra, cavaquinho). 
L’ingresso all’evento è gratuito. 
 
IL GRUPPO – Gli Almamediterranea nascono nel 2003 da un’idea del chitarrista e cantante Roberto UsaiLa formazione iniziale è composta dallo stesso Usai, Sandro Sacchitella, Mauro Sanna, Mario Dinaro e Pamela Strazzera. Nel 2004 la band vince la tappa cagliaritana del Rock Tv Contest I-Tim Tour 2005 con il primo brano inedito In mezzo alla tempesta, arrivando così alla finale di Torino e oltrepassando i confini isolani. Nel 2006 arrivano le partecipazioni a diversi concorsi e festival nazionali quali il Mei Fest Faenza, il Concerto al Roxy Bar di Red Ronnie e il Festival della Canzone D’Autore di Isernia, vincendo il premio della critica. La loro canzone Sardabanda vince il contest online di Rossoalice e viene pubblicata da BMG Sony. Arrivano di conseguenza le ospitate in alcuni format in onda su Rock TV, tra cui Database e Sala Prove. Nel 2007 il programma radiofonico di Radio 1 Demo trasmette uno speciale dedicato al gruppo. Il 2007 è anche l’anno d’uscita del primo lavoro autoprodotto dal titolo Tuttoattaccato, prodotto che vende circa 2000 copie. Il gruppo nel 2008 partecipa al festival Primo maggio tutto l’anno e all’IMD (Independent Music Day) organizzato da Francesco Baccini e Povia. Nel 2009 viene dato alle stampe il secondo album Male Bene, in collaborazione con Arci Sana Records e distribuito da Venus. Alla realizzazione del disco partecipano importanti artisti tra i quali Erriquez della Bandabardò, Francesco Moneti Fry dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei Mau Mau, Luca Lanzi de la Casa del vento e tanti altri. Nel 2010 arriva la partecipazione al LiveMi, il festival di Milano per gli artisti emergenti e in seguito la vittoria all’Edison Change the Music – Premio Speciale Web. Il 9 aprile 2011 il gruppo si esibisce sul palco dell’Alcatraz di Milano con i Modena City Ramblers; il 30 aprile dello stesso anno arriva la designazione a far parte dei 10 artisti sardi più rappresentativi scelti per la manifestazione Unione Sarda Special Collection Live Show. Il 9 dicembre 2011 viene presentato in anteprima il nuovo album dal titolo Popolo di onesti, in uscita nel successivo gennaio. Così come per il precedente Male Bene, sono diverse le collaborazioni che ne arricchiscono i brani: oltre a vari esponenti del panorama musicale sardo, come il rapper Ruido, fondatore del gruppo Fit Prod e Paolino Secchi, Paolinho, voce dei Train To Roots, ritorna Fry Moneti e si aggiunge Davide Morandi, entrambi appartenenti ai Modena City Ramblers. Accompagna il disco l’uscita del videoclip del brano Il Musicista, girato a marzo in collaborazione con Edison. L’uscita dell’album è seguita da un tour che fa tappa in diverse città italiane, tra cui Bologna e Urbino per la manifestazione Irlanda in festa; In concomitanza con l’evento appena citato, sono ospiti della trasmissione La Grande Onda, nuovo spazio musicale ideato e condotto da Red Ronnie, in onda su Roxybar.tv. Nel 2013 partecipano alla prima edizione del 1M Festival, contest per band emergenti organizzato dal Concerto del Primo Maggio, arrivando tra i 6 finalisti nazionali ed esibendosi a Roma sul palco dello stesso Concertone. Il 2014 è l’anno della tournée Cubana; nel mese di marzo la band vola all’Havana per alcuni concerti e registrare in presa diretta presso gli Abdala Studios alcuni brani che faranno parte dell’album che festeggerà i 10 anni della band. Anticipato dal videoclip del singolo Radical Chic, a maggio 2015 esce Sentieri di Libertà. Tale progetto musicale ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca e lo sviluppo nonché il sostegno delle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica a cura del Dott. Alessandro Coni, ideatore del progetto che porta lo stesso nome del CD della band.
 
IL LUOGO – Sant’Andrea Frius è un comune della Sardegna localizzato in una posizione geografica di grande interesse, perché nodo di convergenza di tre arterie stradali sulle quali viene deviato un notevole flusso di traffico veicolare, permettendo il collegamento tra il Gerrei, la Trexenta e il Campidano. Il tessuto urbano del paese ha mantenuto la sua dimensione originaria e si compone principalmente di case in pietra ad un solo piano. La chiesa di Sant’Andrea, risalente al XVII secolo, è stata rasa al suolo a metà degli anni cinquanta del secolo scorso per far posto ad una chiesa moderna. 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close