Italia

‘ndrangheta: maxi operazione tra Calabra e Liguria. Fermato Muto

Duro colpo all’ndrine calabresi. Una operazione di Polizia ha visto ben 58 fermi in tutto il Paese, gli arresti, si apprende da fonti di agenzia sono scattati in Calabria, Lazio, Liguria, Piemonte e in altre regioni del Nord Italia per soggetti ritenuti affiliati alle cosche reggine Raso-Gullace-Albanese e Parrello-Gagliostro.

Sarebbero ancora in corso diverse perquisizioni.

Le indagini, dirette dalla Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria avrebbero messo luce su alcuni traffici ta Reggio Calabria, Genova e Savona e Roma. Le accuse nei confronti degli indagati sono, a vario titolo, associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione, intestazione fittizia di beni e società.

 

Ad operare gli arresti anche Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza che stanno consegnando ordinanze di custodia nelle province di Cosenza e Salerno.

Secondo quanto si rileva dalla lettura di diversi articoli pubblicati online da fonti attendibili a capo dell’organizzazione ritenuta dagli inquirenti cosca d’ndrangheta ci sarebbe Francesco Muto, di Cetraro, detto il «Re del pesce», parallelamente le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno documentato un traffico di stupefacenti:cocaina, hascisc e marijuana.

Non solo cemento e droga ma a quanto pare  le cosche della ‘Ndrangheta avevano messo le mani su alcuni sub appalti per la realizzazione delle linee ferroviarie ad alta velocità.

 

Tra i fermi per ora resi noti spicca  quello di  Francesco Muto, classe 1940, già condannato in via definitiva per associazione mafiosa, sarebbe proprio Muto ad essere il capo di una costa pericolosissima che imperverserebbe sul versante tirrenico della Calabria fino al Cilento,

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close