EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Posso ereditare la classe di merito dell’assicurazione?

Se hai acquistato una nuova auto ma la tua polizza assicurativa non risulta abbastanza conveniente a causa della tua classe di merito, c’è una soluzione: puoi ereditare la classe di un tuo familiare. Questa pratica, che porta grossi vantaggi soprattutto ai neopatentati, è stata resa possibile dalla Legge Bersani sull’assicurazione rc auto, più precisamente la legge 40/2007. Oltre a permetterti un grosso risparmio sul premio assicurativo, ereditare la classe di merito è una soluzione vantaggiosa anche per molte famiglie in cui più auto vengono guidate da tanti membri diversi. Ma come si fa a ottenere una classe di merito ereditata?

Come ereditare la classe di merito?

Per fare un esempio, se viene acquistato un nuovo veicolo in famiglia che, in teoria, dovrebbe essere assicurato con una classe di merito 14, può invece ereditare la classe di un altro veicolo di proprietà di un membro dello Stato di Famiglia. Vanno però rispettate determinate condizioni, ovvero:

  • i veicoli devono essere intestati a persone fisiche e non a società;
  • la classe di merito dev’essere ereditata da un membro dello stesso Stato di Famiglia, ovvero l’altra persone dev’essere convivente (ma non per forza parente);
  • dev’essere stipulato un nuovo contratto assicurativo, dopo l’immatricolazione di un’auto nuova o voltura;
  • la macchina deve aggiungersi a un altro veicolo già preesistente in famiglia, non può essere l’unica;
  • la classe di merito può essere trasferita solo da auto a auto e da moto a moto;

Se in passato hai avuto altre assicurazioni intestate a tuo nome, puoi comunque utilizzare la Legge Bersani per ereditare la classe di merito, basta che non siano passati più di 5 anni dalla scadenza dell’ultima polizza. Farlo è molto semplice: comunica la tua intenzione alla compagnia assicurativa quando richiedi la tua nuova polizza RCA. Dovrai presentare l’attestato di rischio della persona da cui erediti la classe di merito e lo Stato di Famiglia, che ti viene rilasciato dal Comune nel quale risiedi.

È sempre conveniente ereditare la classe di merito?

Ereditare la classe di merito è conveniente soprattutto per i neopatentati, perché evitano di iniziare subito da una Classe 14, ovvero la più cara di tutte. Ma non è per forza conveniente per tutti, poiché una classe di merito ereditata è sempre più cara rispetto a una naturale. Questo perché, ovviamente, un neopatentato con una CU 1 ereditata non può essere considerato alla pari di un automobilista che non ha causato incidenti per almeno 13 anni (ovvero chi possiede una CU 1 naturale). Per questo motivo, vengono differenziate le tariffe per una classe naturale e una ereditata e hai l’obbligo di segnalare nell’attestato di rischio di quale fai parte.

In ogni caso, la classe di merito è solo uno dei tanti parametri sui quali si basa l’ammontare del premio assicurativo. Tra i tanti altri, ci sono anche l’anzianità della patente o il numero di incidenti che hai causato nella tua vita da automobilista: queste caratteristiche incidono sul premio ma non vendono ereditate con la Legge Bersani. Quindi, il premio assicurativo per una classe di merito ereditata non può comunque essere uguale a quello di una naturale.

Di conseguenza, conviene sempre ereditare la classe di merito utilizzando la Legge Bersani? La risposta è no, a causa delle differenze tra i premi assicurativi di cui ti parlavamo poco fa. Infatti, ereditando una CU 1 sicuramente pagherai una tariffa più bassa di una CU 14, ma non è assolutamente sicura che una CU 12 ereditata sia più vantaggiosa di una CU 14. Quindi, richiedi sempre diversi preventivi da compagnie assicurative diverse e controlla se effettivamente ereditare la classe di merito sarebbe conveniente nel tuo caso oppure no.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com