Esteri

Zambia non riconosce più “RASD” repubblica delle tende di Tindouf in Algeria

13652677_1308187272542471_1318456722_nIl Ministro degli Affari Esteri di Zambia, Harry Kalaba, ha dichiarato, il 9 luglio 2016, in occasione di conferenza stampa congiunta con il ministro marocchino delegato presso MAEC, Nasser Bourita, che il suo paese ha deciso di ritirare il suo riconoscimento del pseudo Repubblica Araba Saharawi Democratica “RASD” basata in Algeria. 

Zambia aveva riconosciuto la pseudo “RASD” nel 1979 prima di decidere il gelo di questo riconoscimento nel 2011. Poi, per motivi politici, la repubblica africana ha fatto marcia indietro su questa decisione nel 2013. 

Il Governo della Repubblica di Zambia ha deciso di ritirare il suo riconoscimento del pseudo “RASD”e ha deciso di rompere le sue relazioni diplomatiche con quest’entità”.

Il Governo della Repubblica di Zambia esprime “il suo fermo sostegno” agli sforzi delle Nazioni Unite, sotto gli auspici del Consiglio di Sicurezza e del Segretario generale (dell’ONU), per arrivare ad una soluzione politica, giusta, duratura e reciprocamente accettabile al conflitto di Sahara, conformemente alle risoluzioni pertinenti del Consiglio di Sicurezza, ha sottolineato Kalaba, aggiungendo che “In attesa di una uscita del processo dell’ONU secondo ciò che è stato progredito, il Governo zambiano manterrà una posizione neutra”, ha precisato il Capo della diplomazia zambiana.

Da parte sua, Nasser Bourita ha ricordato che la Repubblica di Zambia, che aveva riconosciuto la pseudo “RASD” nel 1979 in sostegno alla tesi separatista, ha deciso il gelo di questo riconoscimento nel 2011 prima di ritornare su questa decisione nel 2013 per ragioni politiche.

Oggi, questo ritiro di riconoscimento aprirà una nuova pagina nelle relazioni maroco-zambiane e contribuirà alla promozione degli scambi bilaterali a tutti i livelli”, ha assicurato Bourita. 

Da un totale di 84 paesi che riconoscevano la cosiddetta RASD, oggi solo una ventina in America latina e Africa che la riconoscano, nessun paese europeo la riconosce.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close