Comunicati Stampa

INAUGURAZIONE “CreArti”

14372088_556997187821020_2689114274634481549_oArte, cultura e innovazione: un trio perfetto racchiuso in “CreArti”, il Centro per lo Sviluppo del Territorio, delle Arti e dell’Innovazione.

Il 27 Settembre 2016 presso Piazza Pellicciari n. 19, Gravina in Puglia, l’Ass. Comunicaetca – Madeinmurgia.org inaugurerà “Crearti” con un Open day ricco di eventi.

Il Centro si presenta per le sue imponenti dimensioni, i cui spazi permettono un processo flessibile e accessibile a tutti gli utenti: sarà polifunzionale (ricerca, formazione, comunicazione, servizi e interventi diretti sul territorio) mirante a diffondere i principi internazionalmente riconosciuti come necessari per garantire uno sviluppo sostenibile e opportunità di lavoro.

L’associazione e testata giornalistica organizzatrice si occupa nel quotidiano di promuovere le eccellenze e i prodotti che il Sud offre, tramite i mezzi più idonei. Perciò, aderiscono alla struttura associazioni e professionisti che partecipano allo svolgimento delle attività, ma anche docenti, ricercatori universitari, tecnici ed esperti ad alto livello di specializzazione non appartenenti al mondo universitario, ma coinvolti in progetti promossi, coordinati o svolti dal Centro.

Sono già stati avviati protocolli d’intesa con enti e non ultimo con l’Istituto di Cultura Salentina con il quale si avvierà un processo di import-export delle eccellenze della Puglia in vari settori.

Avvalendosi della collaborazione e del sostegno di partner esterni (tra i principali attori economici del territorio pugliese e non solo), con le sue molteplici attività, CREArti intende contribuire allo sviluppo della competitività delle imprese locali, promuovendo la cultura imprenditoriale, le competenze manageriali e la conoscenza della realtà economica locale, attraverso lo sportello USAP (ufficio servizi aziende e privati) che offrirà assistenza delle aziende nuove e già consolidate.

Cultura e innovazione possono essere i valori fondanti di una nuova visione di sviluppo economico e sociale, un’identità condivisa su cui rilanciare anche un patto tra pubblico e privato, con l’obiettivo di creare nuova occupazione, rafforzare il senso di una comunità libera e coesa, rendere il territorio più attrattivo ed accogliente.

Creatività, cultura e ricerca possono essere fondamenta di nuove centralità urbane diffuse nella città, finalizzate a favorire l’aggregazione sociale e la vitalità, valorizzare la pluralità e l’intreccio fra culture, al fine di mantenere in città talenti e capacità. Per rafforzare il sistema culturale cittadino occorre innovarlo, distinguendo le funzioni dai processi e ridando un ruolo chiaro a tutti gli attori, a partire da quello di regia dell’amministrazione comunale ed al contributo delle sue istituzioni.

Il centro è sostenuto moralmente dal settore sviluppo economico della città metropolitana di Bari e dal centro di ricerca “Item Oxygen” di Altamura.

Saranno, inoltre, attivati circuiti enogastronomici per la promozione di prodotti ‘made in sud’, grazie alla collaborazione di “Mordi la Puglia” e dell’Associazione “Panificatori Pugliesi”.

Si invita chiunque abbia voglia di esplorare, rinnovarsi e creare assieme a “CreArti”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close