Esteri

La Giamaica non riconosce più la repubblica dei campi di Tindouf in Algeria

14365274_1382121901815674_552032497_n

Rabat,16 settembre 2016 — La Giamaica ha deciso di ritirare suo riconoscimento alla cosiddetta “rasd”, repubblica dei campi di Tindouf basata in Algeria, indica, ieri, un comunicato del Ministero degli Esteri e della Cooperazione marocchino.

In un documento ufficiale del suo Ministero degli Esteri e del Commercio Estero, del 14 settembre 2016, la Giamaica dichiara d’aver “deciso di ritirare suo riconoscimento dell’autoproclamata “rasd”””, sottolinea la stessa fonte.

In questo stesso documento, consegnato a Nasser Bourita, Ministro Delegato presso il Ministro degli Esteri e la Cooperazione marocchino, in visita in questo paese dei Caraibi, “la Giamaica esprime con il suo desiderio sincero che la sua posizione di neutralità ed il suo costante sostegno al processo dell’ONU in corso invieranno il messaggio forte che si tiene presso la Comunità internazionale nel suo sforzo per arrivare ad una soluzione giusta e pacifica a questa vertenza regionale prolungata”.

La decisione della Giamaica di ritirare il suo riconoscimento della pseudo “rasd” – che aveva riconosciuto nel settembre 1979 – sarà debitamente trasmessa alle Nazioni Unite, aggiunge il comunicato.

Questa decisione apre importanti prospettive di cooperazione tra Marocco e Giamaica, in numerosi settori che sono state oggetto delle discussioni del Ministro Delegato Nasser Bourita con le alte autorità giamaicani, sottolinea il comunicato.

Riunioni tra esperti marocchini e giamaicani sono già previste entro le prossime settimane per attuare questa cooperazione, mediante il completamento di importanti accordi di cooperazione tecnica ed economica tra i due paesi, in particolare nei domini dell’agricoltura, dell’irrigazione, della sicurezza e del turismo.

È da ricordare che, dall’anno 2000 sono ben 34 paesi che hanno ritirato loro riconoscimento dell’entità fantoccio, di cui 9 Stati della regione dei Caraibi, secondo la stessa fonte.

La “rasd” basata sul territorio algerino, creata e sostenuta nell’ambito della guerra fredda dal colonnello Gheddafi e Algeria, non è riconosciuta né dall’ONU, né dall’UE, né la Liga Araba o la Conferenza della Cooperazione Islamica, sarà cacciata via dall’Unione Africana nei prossimi mesi come sostengono oltre 30 Stati africani perché non ha le carte in regola come Stato

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close