EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In crescita il settore immobiliare italiano

edilizia

Il mercato immobiliare italiano è in ripresa e i dati dell’Agenzia delle entrate sottolineano che la crescita riguarda sia la compravendita residenziale che commerciali. La percentuali di compravendite sono molto alte nel nord Italia mentre scendono nelle regioni del sud.

I dati dell’Agenzia delle entrate

Il mercato immobiliare del nostro Paese sta registrando una crescita notevole delle compravendite residenziali e non. Secondo l’analisi effettuata dall’Agenzia delle entrate, la compravendite sono salite del 26%, rispetto al 2015, nell’arco di tempo compreso fra gennaio e marzo dell’anno in corso.

La ripresa delle vendite degli immobili nel 2016 tocca tutta Italia con punte maggiori nelle regioni del nord. L’Agenzia delle entrate sottolinea che nel primo trimestre del 2016 le compravendite sono state 115,135 mentre nel 2015 erano 95,455. Le percentuali maggiori riguardano il nord del nostro Paese dove si arriva al +24% e i capoluoghi con il 22.9%. la ripresa riguarda non soltanto i primi mesi dell’anno in corso ma anche il periodo fra ottobre e dicembre del 2015, quando le vendite avevano sfiorato quota 127, 553. Il segno positivo del settore immobiliare è particolarmente evidente a Torino dove si è raggiunto il 37% mentre Milano e a Genova si fermano al 25%. Le percentuali scendono al sud Italia, come a Palermo e provincia. La Lombardia si aggiudica il miglior risultato per quanto riguarda i grandi investimenti.

Analizzando i risultati del comparto immobiliare italiano nel settore degli immobili commerciali sono, ugualmente, notevoli. Le compravendite del 2016 segnano un +7% per le costruzioni ad uso produttivo e +1.3% per gli uffici. Nel complesso, gli immobili commerciali venduti sono stati 6774 pari al +14.5%.

cantiere1

La ripresa del comparto immobiliare nazionale

La ripresa del settore immobiliare del nostro Paese è stata evidenziata anche dai dati emersi durante il Forum di Scenari Immobiliari. La situazione positiva dell’anno in corso lascia ben sperare per il 2017 quando tutto il comparto potrebbe raggiungere ulteriori traguardi positivi. Secondo le stime effettuate da Scenari Immobiliari, per il 2017 il fatturato potrebbe crescere del 5.1% mentre il numero di transazioni potrebbe salire dell’8%.

I motivi che hanno determinato la ripresa del settore immobiliare italiano sono numerosi e riguardano anche la contrazione del costo delle costruzioni che, secondo i dati, hanno registrato una diminuzione pari allo 0.9%. Un altro fattore importante è la diminuzione del calo dei tassi di interesse dei mutui.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com