Italia

Deteneva illegalmente materiale esplodente. Denunciato dai Carabinieri.

Ordigno artigianale
Ordigno artigianale

Aveva acquistato dei petardi artigianali per festeggiare l’inizio del nuovo anno, ma li aveva dimenticati in macchina. Questo è quanto dichiarato da P.E. , operaio ventisettenne di Roccabernarda, denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro per detenzione abusiva di materiale esplodente.

Nella tarda serata di domenica 08 gennaio, i Militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Petilia Policastro, hanno fermato il giovane per un controllo alla circolazione stradale, in località Armiro’ di Santa Severina ed a seguito di perquisizione veicolare, hanno rinvenuto opportunamente occultati nel vano bagagliaio nr.3 artifizi pirotecnici di fattura artigianale, privi di classifica ministeriale, che venivano successivamente posti sotto sequestro.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close