Esteri

Nuovo tour del Re Mohammed VI in Africa

16809446_1564600110234518_1809599692_n

Ghana e Marocco firmano 25 accordi di cooperazione bilaterale

Marocco e Ghana hanno concluso venerdì, una serie di accordi volti a potenziare la loro cooperazione bilaterale in diversi settori, in occasione della visita ufficiale che il Re Mohammed VI effettua da giovedì ad Accra, nel quadro della prima tappa del suo nuovo tour nel 2017 in diversi paesi Africani.
Il Re Mohammed VI ed il presidente del Ghana Nana Akufo-Addo hanno avuto nel palazzo presidenziale ad Accra un colloquio e hanno presieduto la cerimonia della firma di 25 accordi tra i settori pubblici e privati dei due paesi.
Il presidente del Ghana ha decorato il Sovrano di “l’Ordre de l’Etoile du Ghana”, la più alta decorazione onoraria del paese decretata dal Presidente della Repubblica. Da parte sua, il Sovrano ha decorato il presidente del Ghana di “Wissam Al Mohammadi”, la più alta distinzione del Regno marocchino.
In questa occasione rivolgendo al Re Mohammed VI, il Presidente Nana Akufo-Addo ha sottolineato, che la decorazione è “un riconoscimento della vostra leadership notevole, il vostro impegno per la giustizia sociale e la pace, la stabilità e la democrazia nel vostro paese, e il vostro ruolo lodevole nell’instaurazione delle relazioni d’amicizia con il Ghana e gli altri paesi africani fratelli”. “Sotto la vostra leadership, avete ribadito in modo permanente la ferma volontà di operare instancabilmente per il rafforzamento della cooperazione con i paesi africani, compreso il Ghana”, ha sottolineato il capo dello Stato del Ghana, aggiungendo che dall’inizio l’intronizzazione del Re, le relazioni cordiali e durature tra Accra e Rabat hanno conosciuto un salto notevole e le relazioni tra i due paesi e si sono sviluppate maggiormente nei settori dell’istruzione e della cooperazione scientifica.
All’inizio della cerimonia di firma di accordi bilaterali, il presidente della Camera Nazionale del Commercio e dell’Industrie del Ghana, Nana Dr Appiagyei Dankawoso ha ricordato che gli operatori economici marocchini e ghanesi avevano tenuto nel gennaio scorso ad Accra, un forum d’affari dedicato all’esame dei mezzi per promuovere gli investimenti e gli scambi commerciali tra i due paesi. Quest’importante forum, ha spiegato, “ha permesso la predisposizione di una piattaforma propizia di partenariato in molti settori promettenti e di valore aggiunto elevato come l’agricoltura, le industrie alimentari, le tecnologie di telecomunicazioni ed il settore bancario”.
Da parte sua la presidente della Confederazione Generale dell’Imprenditoria Marocchina (CGEM), Miriem Bensaleh Chaqroun ha sottolineato che lo sviluppo dell’Africa dipenderà “dalla capacità delle nostre politiche di trarre vantaggio dalle nostre risorse naturali abbondanti, del dinamismo dei nostri giovani e del nostro considerevole capitale umano”. Bensaleh Chaqroun ha ricordato poi che le imprese marocchine operano oggi, in tutti i settori, in più di 20 paesi africani, con il sostegno di una potente rete finanziaria stabilita dalle banche e le assicurazioni marocchine in 26 paesi.
Gli accordi firmati riguardano la protezione reciproci degli investimenti, le tasse e la prevenzione dell’evasione fiscale, il sostegno ed il finanziamento della piccola agricoltura, l’assicurazione agricola, la cooperazione industriale, lo sviluppo di progetti di energie rinnovabili in Ghana, la cooperazione nei settori del turismo e delle miniere, lo scambio d’esperienza e di competenza ed i rapporti tra la Borsa di Casablanca e Ghana Stock Exchange, oltre agli accordi tra le banche dei due paesi.
Quest’accordi confermano l’impegno fermo di Re Mohammed VI, per il consolidamento della cooperazione Sud-Sud solidale ed attiva che è ben stabilita prioritaria nella politica estera del Regno marocchino, al servizio degli interessi dei popoli africani.

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close