EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Shinrin yoku, il bagno nel bosco

boscoPer ritrovare l’equilibrio psicofisico e la serenità, negli Usa si pratica il bagno nella foresta, detto shinrin yoku, delle rigeneranti camminate nel verde per ascoltare i suoni e sentire gli effluvi dei boschi

 

Il bagno nella foresta, conosciuto col termine giapponese shinrin yoku, permette di contrastare l’ansia, migliorare il tono dell’umore e ritrovare il benessere. Immergersi nel verde di un bosco è un aiuto dolce e piacevole per tutto il corpo, a patto che si sia disposti a concentrarsi sui profumi e sui rumori della natura.

Lo shinrin yoku, il bagno nella foresta

Lo shinrin yoku è una disciplina praticata in Giappone già da qualche decennio ed ora molto diffusa negli Usa, dove viene considerata ottimale per affrontare, in modo naturale, lo stress, il nervosismo e l’ansia. Il bagno nella foresta può contrastare la tristezza, favorire i buonumore ed essere un toccasana anche per le difese immunitarie.

Il successo del bagno della foresta è legato a molti fattori, come l’essere accessibile a tutti senza dover affrontare degli impegni economici. Per godere dei benefici dei boschi, sono sufficienti voglia di camminare e un abbigliamento comodo. Il bagno del bosco non ha regola preciso ma è necessario stare in silenzio ed aprire mente ed orecchie ai rumori, agli effluvi e alle sensazioni che provengono dal ricco mondo verde. L’approccio al bagno nella foresta è semplice perché ciò di cui si ha bisogno è soltanto il desiderio di ritrovare sé stessi, lontani dal frastuono dei centri urbani.

Per evitare possibili conseguenze negative, se non si è allenati è importante iniziare a camminare con gradualità, evitando i percorsi eccessivamente impegnativi.

I benefici dello shinrin yoku

Il bagno nella foresta apporta molti benefici a mente e corpo perché riduce gli stati ansiosi, il nervosismo favorendo la calma ed il benessere. Gli effetti positivi dello shinrin yoku sono stati studiati da svariate indagini scientifiche che hanno attestato che la natura può migliorare la salute. Il contatto col verde, oltre a rendere più sereni, può limitare i valori dell’ormone dello stress, il cortisolo. Camminare immersi nei boschi potrebbe rinforzare il sistema immunitario ma incide anche sull’umore contrastando la depressione e la malinconia. Il bagno nella foresta, svolto con regolarità, è salutare perché riduce i valori di glicemia e colesterolo cattivo nel sangue, contrastando il sovrappeso. Muoversi è un sistema pratico per prevenire numerose patologie, come quelle croniche e cardiovascolari. Esporsi alla luce del sole, senza eccessi e con l’adeguata protezione, può favorire il benessere delle ossa e la produzione della vitamina D.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION