EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Giocare a tennis allunga la vita

sport anti stress

La qualità della vita e le speranze di vita dipendono anche dalla tipologia di attività sportiva svolta

Muoversi è sempre salutare ma alcuni sport potrebbero avere più di un effetto positivo. Il movimento, oltre a prevenire molte patologie, è utile per regolarizzare il peso corporeo e migliorare l’equilibrio psicofisico.

Lo sport allunga la vita

Secondo uno studio svolto presso l’Università di Oxford, l’attività che fa salire le aspettative di vita è il tennis. I dati sono stati elaborati prendendo in esame 80,306 persone con un’età media di 52 e sono stati condotto su 11 indagini scienti che svolte in Gran Bretagna e Scozia. I ricercatori hanno evidenziato che fra coloro che si dedicano al tennis, le possibilità di morte prematura è più bassa rispetto a chi conduce una vita sedentaria. I tennisti hanno il 47% in meno di possibilità di decessi rispetto a chi non fa movimento; il rischio scende del 56% per le morti dovute da ictus e altre patologie cardiovascolari.

La ricerca è stata eseguita analizzando il movimento quotidiano per 9 anni. E’ emerso che le possibilità di decessi prematuri cala, comunque, fra gli sportivi. Per coloro che praticano ciclismo il rischio di morte cala del 15%, per chi nuota de 28% mentre la ginnastica aerobica abbassa le possibilità del 27%. Le percentuali di morte per malattie cardiovascolari scendono del 36% per chi fa ginnastica, del 41% per chi nuota e del 56% per chi fa tennis. Lo studio deve essere ancora approfondito ma conferma un’informazione già condivisa e affermata da tutta la comunità scientifica: lo sport allunga la vita e riduce il rischio di incorrere in svariate patologie.

Movimento e salute

Fare movimento con regolarità, ed in base alle proprie condizioni fisiche, è indispensabile per migliorare le aspettative di vita e combattere l’insorgenza di molte malattie, come quelle croniche. Prima di iniziare uno sport è sempre necessario sottoporsi ad una visita medica sportiva, allenandosi con gradualità.

Il movimento è salute perché permette di regolarizzare la pressione arteriosa ed altri parametri, come per esempio, la glicemia e il colesterolo cattivo. Favorisce la circolazione sanguigna, rinforza le fasce muscolari e l’apparato scheletrico, allontanando il rischio di osteoporosi. E’ utile contro l’obesità, il sovrappeso e la sindrome metabolica.

Fare sport è utile a tutte le età, anche quando si è in là con gli anni, come sottolineato da un’indagine del George Washington University. I ricercatori hanno verificato che camminare può migliorare la salute e la longevità di persone ipertese con più di 70 anni.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION