Comunicati Stampa

P&G per UNICEF, UN AIUTO CONCRETO AI BAMBINI MIGRANTI IN ITALIA «SCRIVIAMO INSIEME UNA STORIA BELLISSIMA»

uniceficef

Roma, 28 aprile 2017 – Procter & Gamble scende in campo al fianco dell’UNICEF a favore dei bambini migranti in Italia lanciando l’iniziativa «Scriviamo insieme una storia bellissima» nei punti vendita della rete Conad Sicilia.

 

Da maggio 2016 l’UNICEF in collaborazione con il Governo Italiano è impegnato a fornire protezione ai minori stranieri in arrivo in Italia attraverso misure di assistenza che vanno dalla primissima accoglienza al trasferimento in strutture più piccole e stabili, dal monitoraggio degli standard sui diritti umani all’inclusione scolastica e culturale nelle comunità locali sparse in tutto il territorio nazionale.

Grazie all’iniziativa di P&G, l’UNICEF potrà offrire, un’adeguata accoglienza ai minori stranieri in arrivo in Italia. Tra gli interventi è il supporto psicosociale e la fornitura di un kit di prodotti utili a ritrovare una quotidianità perduta (vestiti puliti, matite, pastelli, libri da colorare etc…).

Dall’1 maggio al 31 luglio 2017, è possibile sostenere l’iniziativa P&G per l’UNICEF presso i punti vendita della rete Conad Sicilia.  Per ogni 10 euro di spesa in un unico scontrino di prodotti P&G, come Dash, Bolt Lenor, Fairy, Mastro Lindo, Viakal, Swiffer, Ambipur, Pantene, Head&Shoulders, Herbal Essences, Olaz, Gilette Venus, AZ, Oral B e Braun, P&G devolverà all’UNICEF, 2,40 euro, per garantire un kit didattico per i bambini migranti e rifugiati in arrivo in Italia.

«Da sempre P&G persegue la missione di migliorare la qualità della vita delle persone oggi e delle generazioni future, ha dichiarato Riccardo Calvi, Responsabile Comunicazione Istituzionale P&G in Italia. Ed è proprio pensando a queste ultime e per affermare il diritto di nascere e crescere sano dei bambini che abbiamo lavorato insieme ad UNICEF col quale siamo partner da dieci anni, e Conad Sicilia proponendo la campagna di solidarietà “Scriviamo insieme una storia bellissima”. Ringrazio quanti vorranno sostenerla, regalando una speranza di futuro a tanti bambini che vivono oggi in condizioni disagiate».

«Dall’inizio dell’anno quasi 37.000 rifugiati e migranti, il 13% dei quali sono minorenni, hanno raggiunto l’Italia via mare attraverso il Mediterraneo centrale, il 42% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. I bambini rifugiati e migranti sono tra i più vulnerabili perché esposti a rischi di violenze e sfruttamentoDobbiamo assicurare a tutti questi bambini assistenza e protezione, ma soprattutto un futuro. Non possiamo avere sulla coscienza il rischio di una generazione perduta.» – ha dichiarato Paolo Rozera, Direttore generale dell’UNICEF Italia.

«Siamo una cooperativa di soci imprenditori, radicati sul territorio e vicina alle persone e per noi, dare sostegno alla nostra isola significa anche accogliere iniziative come queste che fanno qualcosa di concreto per chi ha veramente bisogno. Facciamo appello alla solidarietà di tutti i nostri clienti per aiutare l’UNICEF a scrivere una storia bellissima» – ha dichiarato Natale Lia, direttore generale di Conad Sicilia.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close