EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sardegna: punto sugli appalti pubblici, se ne parla a Selargius

Il mercato degli appalti pubblici spiegato a imprese e professionisti. A Selargius, giovedì 21, un incontro per chi vuole lavorare con la Pubblica Amministrazione. Organizzano Confartigianato Sud Sardegna, Comune di Selargius e Sardegna Ricerche. A Selargius 2.048 imprese di cui 523 artigiane.

Le imprese e i professionisti, di Selargius e dell’Hinterland cagliaritano, che vogliono partecipare al mercato degli appalti pubblici, conoscere le piattaforme elettroniche sulle quali operare e candidarsi alla fornitura di beni o servizi per la Pubblica Amministrazione, si ritroveranno il prossimo giovedì 21 a Selargius per partecipare al seminario organizzato da Confartigianato Imprese Sud Sardegna e dall’Assessorato alle Attività Produttive Sviluppo del Territorio, Innovazione e Turismo del comune di Selargius, e curato da Sardegna Ricerche.

L’appuntamento, dal titolo “I mercati elettronici della PA: MePA e SardegnaCAT”, avrà inizio alle ore 16.00 e si svolgerà presso l’Aula Consiliare in via Istria 1. L’introduzione è stata affidata al Sindaco di Selargius, Pier Luigi Concu. Successivamente gli interventi di Marcello Secchi, Referente MePA allo Sportello Appalti Imprese, su “Il MePA: abilitazione e gestione del catalogo”, “La partecipazione alle RdO: come utilizzare le diverse aree di mercato nella piattaforma” e “La piattaforma SardegnaCAT: abilitazione e gestione delle categorie”. Chiuderà con l’intervento su “Chiarimenti e presa in carico di richieste specifiche da parte delle imprese partecipanti”. Gli interessati, per informazioni possono contattare il 3471354889 o scrivere a mepa@sportelloappaltimprese.it.

L’incontro si rivolge alle imprese che intendono operare sul mercato elettronico, proponendo accorgimenti e modalità d’uso che possano renderle operative ed efficienti all’interno delle piattaforme MePA (Mercato Elettronico della PA) e SardegnaCAT (Centrale di Acquisti Territoriale della Sardegna), che rappresentano il principale strumento pubblico per le imprese sarde. Attraverso questi due strumenti, le realtà produttive hanno, infatti, la possibilità di utilizzare un nuovo canale di vendita verso la PA con conseguente ampliamento del mercato potenziale e della visibilità delle proprie offerte.

L’attuale normativa – sottolinea Pietro Paolo Spada, Segretario di Confartigianato Sud Sardegna prevede che le procedure di selezione tra i fornitori di beni e servizi alla Pubblica Amministrazione possano avvenire con procedura semplificata tra le imprese iscritte alle piattaforme MEPA e Sardegna CAT”. “Questi strumenti – conclude Spadasono stati pensati con l’obiettivo di razionalizzare la spesa per beni e servizi delle amministrazioni del territorio, di ottimizzare le procedure di acquisto e di supportare il tessuto produttivo locale nell’accesso competitivo al mercato delle pubbliche forniture”.

Le attività imprenditoriali a Selargius: totali e artigiane. L’analisi della ricerca realizzata dall’Osservatorio per le Micro e Piccole Imprese di Confartigianato Imprese Sardegna, su base UnionCamere-Infocamere.

A Selargius, nel terzo trimestre 2017, erano registrate 2.048 attività produttive, di cui 523 artigiane. Ben 632 sono attività commerciali all’ingrosso e dettaglio (43 quelle artigiane), 414 si occupano di edilizia e costruzioni (181 sono quelle artigiane, il 34,6% di tutto il comparto artigiano), 166 le attività manifatturiere (181 quelle artigiane), 111 le attività di servizi per alloggio e ristorazione (25 quelle artigiane). Il trasporto merci e persone interessa 66 imprese di cui 43 artigiane. 70 le attività di noleggio, agenzie viaggio e servizio per il supporto alle imprese (19 quelle registrate come artigiane).

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com