EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

MAI FERMARSI AL CENTRO VELICO CAPRERA

LE ATTIVITÀ PROSEGUONO FINO AD AUTUNNO INOLTRATO.

 

Per trovare l’estate fino a Novembre non è necessario circumnavigare l’intero globo terrestre, basta andare in barca a vela al Centro Velico Caprera, dove la bella stagione entra dolcemente nell’autunno e sembra non finire mai, e sono in calendario corsi anche per il ponte di Ognissanti.

 

Frequentare questa, che è la più antica scuola di vela italiana e, ad oggi, la più grande del Mediterraneo, porta in sé un approccio coinvolgente, all’interno di una palestra naturale meravigliosa, dove l’apprendimento della vela è la scoperta di un mondo che trasmette un senso forte di appartenenza, da godersi ancora di più nella tranquillità di settembre e ottobre.

L’attività didattica e il soggiorno in base sono formulati per far comprendere la vita di equipaggio in uno scandirsi di momenti che coinvolge tutti indistintamente, offrendo l’opportunità di recuperare il prezioso contatto con una dimensione autentica, in cui i rapporti si definiscono nella loro essenza più profonda e le scelte individuali lasciano spazio alle dinamiche del gruppo. Andare in barca significa poter contare sugli altri, in schiettezza e fiducia. Nel pieno rispetto dell’individuo e della natura, nella consapevolezza che il mare e i suoi venti, soprattutto il Ponente che è considerato il padrone di casa, siano i protagonisti assoluti.

Il Centro Velico Caprera ha in sé qualcosa che non si può né raccontare né spiegare razionalmente, e che si può provare soltanto vivendolo. L’atmosfera della base di Porto Palma permette di immergersi in una nuova, intensa realtà, che avvicina e accomuna persone che non si erano mai incontrate e che dopo una settimana si ritrovano come amici da una vita. Perché non approfittarne le prossime settimane, fino al ponte di Ognissanti, in cui i corsi di cabinato e deriva sono disponibili a tariffe più agevolate e l’isola torna alla sua calma primordiale.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION