EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Musica Stasera il Trio dei medici a San Giorgio

Sarà devoluto in beneficenza il ricavato del concerto che si terrà questa sera, alle 20 e 45, a San Giorgio.

Nella suggestiva Chiesa della frazione al confine fra Albenga e Ceriale si esibirà il Trio composto da Filippo Falchero (pianoforte), Riccardo Pampararo (chitarra) e Silvia Schiaffino (flauto).

Si tratta- ci ha spiegato Adalberto Guzzinati, noto giornalista e critico musicale- di ascoltare un trio collaudato e di alto livello, composto dal pianista Filippo Falchero, dal chitarrista classico Riccardo Pampararo e dalla flautista Silvia Schiaffino. Sono affermati medici e professionisti generosi sempre pronti a dare una mano per sostenere giuste cause. Una occasione insomma per trascorrere una bella serata, ascoltando buona musica, in una location suggestiva e fare anche una buona azione”.

L’iniziativa, patrocinata dalla Parrocchia di San Giorgio e dal Comune di Albenga è organizzata dal Comitato “Pro Tommaso a casa”, l’associazione che si sta impegnando per riportare il bambino tra le braccia di genitori e nonni.

Il programma prevede l’ esecuzione di musiche di Granados, Albeniz, Bach, Dvorak, Chopin, Faurè e Schubert.

I tre interpreti sono Filippo Falchero, già direttore del reparto di Chirurgia dell’ Ospedale di Albenga, ora a Villa Igea, ad Acqui Terme, Riccardo Pampararo, veterinario a Calice Ligure, e Silvia Schiaffino, farmacista.

Il comitato Pro Tommaso a Casa è nato l’anno scorso ad Alassio per supportare la famiglia che vuole ricostituire il nucleo famigliare originario, dove sempre è regnato amore e serenità, soprattutto per il bene supremo di Tommaso e la stabilità psicologica della mamma. Il comitato sta mettendo in atto tutti gli strumenti a sua disposizione per evitare che venga compiuto un abuso di proporzioni macroscopiche. Gli organizzatori ringraziano la Ditta Canavese che metterà a disposizione gli strumenti, il parroco Don Mattia per l’ ospitalità ed il Padre Spirituale Don Cesare per il sostegno.

CLAUDIO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION