Società

” a Spasso nel Tempo”evento gratuito con visite guidate a numero chiuso a Genova

“a Spasso nel Tempo” quadri viventi e rappresentazione di episodi storico leggendari e visite guidate gratuite

che si terrà a genova in Centro domenica 23 Settembre dalle ore 16 alle ore 19 in occasione del Fuori  Salone Nautico.

la partecipazione è gratuita è potrà essere effettuata nel segunte modo:

autonomamente visitando i luoghi indicati

o con visita guidata gratuita, prenotando all’indirizzo email fondazioneamon@live.it, i posti sono limitati e saranno assegnati per ordine di prenotazione. al fine di accontentare il numero maggiore di utenti non si accettano più di 2 adesioni per indirizzo email

coloro che prenoteranno al visita riceveranno email di conferma e email di convocazione che sarà inviata il giorno prima dell’evento in qualunque orario

chi invece desiderasse muoversi per conto proprio può farlo raggiungendo i luoghi indiati

le tappe sono le seguenti

L’origine del pesto a Genova 1100  – Via Frate Oliviero

Di ritorno vittorioso dalla terra santa, il Capitano di galea Bartolomeo porta con se alcuni semi di basilico, dando cos vita una tradizione, quella del pesto che rimane immutata da secoli contribuendo a fare di Genova la Superba

Gruppo Storico Praese

Guglielmo Embriaco e il Sacro Catino 1100  – Piazza san Lorenzo

Di ritorno nella sua amata Genova dopo le vittorie di Gerusalemme e Cesarea porta in dono alla città il Sacro Catino e le ceneri del Battista, il popolo tutto e la nobiltà lo accolgono festante. Sacro Catino, che per molto tempo fu creduto di smeraldo, pietra simbolo di luce. Antico manufatto di origine bizantina o, secondo alcuni di origine islamica, fu portato a Genova dal condottiero Guglielmo Embriaco, detto Testa di Maglio nel XII secolo, al ritorno da una crociata. Secondo Jacopo da Varagine nella sua Leggenda Aurea fu usato da Gesù durante l’Ultima Cena per celebrare l’Eucarestia. Si tratterebbe quindi di uno dei tanti Graal sparsi per il mondo.

Gruppi Storici: Sestrese, Sextum, ARS Genova

 

Lamba Doria e la battaglia sull’Isola di Curzola 1298  – Piazza san Matteo

La famiglia Doria festeggia il suo Patriarca Lamba Doria di ritorno a casa dopo  la vittoria sull’isola di Curzola dove si combatté il principale scontro del conflitto. La battaglia navale di Curzola, svoltasi il giorno 8 settembre 1298 nei pressi dell’isola omonima con la vittoria di genovesi, ripristinò l’equilibrio tra le due repubbliche marinare di GenovaVenezia.

Associazione Culturale Ianua Temporis

Danze auliche per l’arrivo dell’imperatore  Carlo V, 1529  – Cortile Maggiore di Palazzo Ducale o sue vicinanze

Giungono via mare le sessanta navi al comando di Andrea Doria che annunciano l’arrivo dell’Imperatore Carlo V

Il popolo festante lo accoglie e i  nobili in suo onore danzano

Gruppo Storico I Gatteschi e la Compagnia dei Viandanti

Cristoforo Colombo e lo schiavo ribelle – Chiostro Sant’Andrea 1492

Nobili , popolani e armati ricordano le gesta del grande navigatore

Balestrieri San Giorgio, Corte dei Fieschi, Compagni del Quadrifoglio

I Canti del mare nella tradizione ottocentesca della Vegia Zena  1700/1800

via XX Settembre angolo via San Vincenzo 

Costumi, canzoni, balli e musica ci riportano ad un tempo passato quando i pescatori  e le loro dame festeggiavano cantando  fra le crose della Vecchia Genova.

Nuovo Gruppo Folcloristico Città di Genova,

vi aspettiamo

Info e prenotazioni: fondazioneamon@live.it

circolo culturale fondazione amon

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close