EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Giappone – Marocco: Principessa Lalla Hasnaa vince il Premio GOI Peace a Tokyo

La principessa marocchina Lalla Hasnaa, Presidente della Fondazione Mohammed VI per la protezione ambientale, ha ricevuto venerdì scorso a Tokyo, il premio internazionale dalla Fondazione GOI Peace che si assegna ogni anno per premiare il lavoro o l’influenza di una persona lo sviluppo di un mondo sostenibile e pacifico. Questo prestigioso premio è il riconoscimento del ruolo guida e dell’impegno del Regno del Marocco per lo sviluppo sostenibile.
Il premio è stato consegnato alla principessa Lalla Hasnaa da Hiroo Saionji, presidente del consiglio della Fondazione Pace GOI, che è stata fondata nel 1999 e promuove il dialogo e le iniziative di pace e la cui filosofia e l’azione si basa sulla “Dichiarazione per tutta la vita sulla terra” del Monte Fuji, che stabilisce i principi della responsabilità globale per la costruzione di un mondo pacifico e sostenibile nel ventunesimo secolo. La cerimonia di premiazione si è svolta nel contesto del forum “Creare domani, oggi” come cornice per premiare i vincitori del Concorso Internazionale di Saggistica Giovani, che mette in competizione i candidati di 162 paesi sul tema: “Il cambiamento che voglio fare”. Questo concorso è stato vinto nella categoria dei bambini da un candidato indiano e nella categoria giovanile da un concorrente delle Filippine.
Il Premio Internazionale GOI Peace Foundation è stato assegnato ogni anno dal 2000 a personaggi di spicco come Mikhail Gorbaciov, Bill Gates, Oscar Arias Sánchez e l’ambientalista Lester Brown.
Nel 2018 è stato evidente l’impegno della principessa Lalla Hasnaa per la protezione dell’ambiente che la Fondazione per la Pace del GOI ha cercato di premiare. La principessa marocchina ha sottolineato che mentre questo lavoro è notevole sul campo, lei sa quanto sia insufficiente in termini di dimensioni della sfida. “Dobbiamo inventare un mondo diverso, solidale, in cui la responsabilità per la protezione dell’ambiente è una responsabilità condivisa da tutti, un uguale sforzo per tutti”, ha detto nel suo discorso. “In questa immensa sfida di proteggere l’ambiente, che si insinua in tutti gli aspetti della nostra attività umana, l’educazione è la via maestra su tutte le altre. (…) Educare per tirar fuori una nuova umanità, in armonia con lo spazio che ci accoglie, è il meglio che dobbiamo fare insieme”, ha insistito.
Le due fondazioni hanno avviato nel 2014 una cooperazione concretizzata da gemellaggi tra Giappone e Marocco e la condivisione di esperienze per la protezione dell’ambiente, come illustrato da quella che avvicina gli studenti al mondo.
A margine della presentazione di questa cerimonia di premiazione, che si è svolta alla presenza di funzionari marocchini e giapponesi e ambasciatori di 46 paesi stranieri accreditati a Tokyo, la principessa Lalla Hasnaa ha posato per una foto ricordo con i vincitori il Concorso Internazionale Saggistica per giovani per bambini e giovani, e il presidente e presidente del Consiglio della Fondazione per la pace del GOI.

About the author

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com